Da Sony un camcorder da spalla per riprese in 4K nativo

Il nuovo PXW-Z750 è l’ultimo arrivo nella famiglia XDCAM ed è ottimizzato per la produzione live e di news

Sony ha presentato PXW-Z750, il primo camcorder a spalla al mondo da 2/3″ che supporta riprese in 4K nativo con sistema di sensore CMOS a 3 chip e Global Shutter. L’ultima arrivata della famiglia XDCAM, disponibile da febbraio 2020, è ottimizzata per le applicazioni di produzione live e di news, inclusi trasmissione di eventi sportivi, contenuti live per la TV e riprese di documentari.

Il sistema del sensore dell’immagine CMOS a 3 chip con UHD nativo e global shutter di Sony è montato su un prisma dall’ampia gamma cromatica per assicurare immagini ricche di dettagli e colori vividi; offre, inoltre, la possibilità di girare in 4K, High Dynamic Range (HDR) e High Frame Rate (HFR) con una sensibilità elevata e disturbi acustici ridotti. Il sensore da 2/3″ offre immagini dalla grande profondità di campo e permette di utilizzare rapidamente le funzionalità di messa a fuoco. L’ottica B4-Mount può essere fissata direttamente per offrire una maggiore flessibilità e mantenere risoluzione e sensibilità elevate.

Grazie a queste caratteristiche, il camcorder è uno strumento ideale per girare in condizioni di luce variabili e per riprendere sequenze e soggetti in rapido movimento, come nel caso di eventi sportivi, eventi dal vivo e soggetti naturalistici.

A fronte della crescente domanda e della sempre più vasta adozione nel settore, questa telecamera supporta HFR per l’HD fino a 120fps, per ridurre sfocature e distorsione. Il PXW-Z750 genera i contenuti HD attraverso il sovracampionamento in 4K, ottenendo così immagini nitide con disturbi minimi.

Massima flessibilità durante le riprese HDR

PXW-Z750 vanta anche avanzate funzionalità HDR. La telecamera supporta S-log3 / HLG e sfrutta gli spazi di colore BT.2020 e BT.709. Grazie alla funzionalità di registrazione simultanea in 4K/HD del PXW-Z750, gli utenti possono sfruttare i vantaggi di riprendere allo stesso tempo i contenuti in 4K HDR e HD HDR. In aggiunta, la telecamera è dotata anche di SR Live di Sony, per una produzione HDR live efficiente, e supporta anche la registrazione simultanea in 4K HDR e HD SDR per soddisfare svariate esigenze del settore, come il broadcast simultaneo in 4K e HD.

Il PXW-Z750 racchiude algoritmi di codifica per ottimizzare le riprese HDR e per girare sequenze in 4K. La telecamera supporta XAVC-L per long-GOP QFHD 10 bit 4:2:2 a 200 Mbps, permettendo così di comprimere elevati volumi di dati registrati in circa 1/3 delle loro dimensioni rispetto a XAVC-I Class 300. Durante questo procedimento, XAVC-L non compromette le immagini 4K con risoluzione e qualità elevate e wide dynamic range. Un’altra potente funzionalità è il supporto di 12G-SDI, che permette di trasferire immagini 4K (a 50p o 60p) tramite un unico cavo BNC, migliorando così la versatilità di questo camcorder.

Perfetta integrazione con servizi e hardware Sony

La telecamera supporta una vasta scelta di accessori e opzioni aggiuntive per soddisfare le esigenze specifiche, le preferenze e il budget di ogni utilizzatore e offrire una maggiore interoperabilità. Ciò include la compatibilità con microfoni shotgun e soluzioni audio wireless di alta qualità di Sony, come il nuovo sistema di microfoni wireless digitali serie DWX, il nuovo ricevitore con slot integrato DWR-S03D e il trasmettitore da cintura DWT-B30. L’avanzata integrazione con la serie DWX include anche sincronizzazione di accensione e spegnimento, controllo dalle impostazioni del menu o da pulsanti programmabili, e informazioni audio sul viewfinder.

Abbinata alle nuovissime e robuste schede SxS PRO X di Sony, SBP-120F (120 GB) e SBP-240F (240 GB), la telecamera supporta anche velocità di trasferimento ultra rapide fino a 10 Gbps, per catturare così contenuti a bit rate elevato. Quando le nuove schede sono utilizzate con il nuovo lettore/registratore SBAC-T40 con interfaccia Thunderbolt 3, è possibile trasferire 240 GB di video in circa 3 minuti e mezzo: una soluzione veloce e affidabile per girare e trasferire grandi volumi di contenuti.

Il camcorder supporta anche ottiche B4-Mount per essere utilizzato con una vasta scelta di soluzioni ottiche nuove e già in commercio. Le ottiche B4-Mount offrono svariate lunghezze focali, appositamente progettate per soddisfare le esigenze degli ambienti di ripresa di news o di contenuti improvvisati, come nei reality. Il PXW-Z750 supporta anche svariati modelli di viewfinder e batterie ed è dotato di funzionalità di rete wireless integrate.