451 Research: riconoscimento a Vertiv

451 Research sottolinea l’ottimo coordinamento tecnico e di marketing tra le regioni di Vertiv, con particolare attenzione al canale

In un recente report, la società di analisi 451 Research ha elogiato Vertiv per la sua capacità di trasformazione, affermando che l’azienda si è “perfettamente riorganizzata per adattarsi al mercato del data center che impone strutture veloci e costi contenuti”, aggiungendo che Vertiv “è in grado di sfruttare l’ampio portfolio e la presenza internazionale per acquisire maggiore market share in un mercato stimolante e in forte espansione”.

Il report è una delle prime valutazioni complete effettuate da una società di analisi su Vertiv in seguito alla sua vendita a Platinum Equity avvenuta circa tre anni fa e conferma la nuova agilità operativa e l’efficace strategia di crescita dell’azienda, includendo le acquisizioni del 2018 e la maggiore attenzione al canale.

“Vertiv si è ristrutturata per diventare più funzionale ed efficiente grazie a un coordinamento tecnico e di marketing tra le regioni”, dichiara Daniel Bizo, l’autore del report nonché principal analyst, data centre services and infrastructure di 451 Research. “Il nuovo team manageriale ha dimostrato di essere in grado di rafforzare l’organizzazione interna per migliorare sensibilmente i margini e armonizzarsi con la realtà del mercato.”

Il report inoltre sottolinea le importanti novità del partner program di Vertiv, evidenziando i vantaggi per i partner di canale derivanti dall’ottimizzazione di Vertiv.

“È gratificante vedere che il mercato ci riconosce l’impegno che ogni giorno mettiamo nel servire i nostri clienti, ma abbiamo ancora molti obiettivi da raggiungere”, ha affermato Rob Johnson, CEO di Vertiv. “Come evidenziato anche dal report, le nuove tecnologie attese o inaspettate potranno causare alcune ‘disruption’ nel nostro settore. L’obiettivo di Vertiv è quello di sfruttare la nostra maggiore efficienza per aiutare i clienti a trarre vantaggio da queste situazioni e continuare a crescere nel proprio business.”