Da Datwyler una nuova serie di cassetti ottici ad altissima densità

Il produttore svizzero ha lanciato una nuova famiglia di cassetti ottici che ospitano fino a 96 bussole LCD o MTP su un’unica unità rack

Datwyler Cabling Solutions, realtà globale con sede centrale in Svizzera che produce tecnologie passive di ultima generazione per il mondo del networking, negli ultimi anni ha incrementato enormemente gli investimenti destinati allo sviluppo di nuove soluzioni altamente affidabili dedicate all’applicazione data centre.

Tra le ultime soluzioni introdotte vi sono i cassetti ottici ad altissima densità HD-DC Solution (HD-DCS). Si tratta di una piattaforma da 19 pollici compatta, progettata come un sistema modulare flessibile. Consente di alloggiare fino a 96 bussole LCD (192 fibre) o 96 bussole MTP12 (1.152 fibre) in una sola unità rack. Ciò semplifica la gestione delle alte densità di porte associate a switch di grandi dimensioni e switch SAN di classe Director.

La flessibilità è il requisito fondamentale per una soluzione di cablaggio negli attuali data centre. I nuovi sistemi devono essere pianificati, assemblati e installati in tempi brevissimi.

Nuove tecnologie come i sistemi blade o la virtualizzazione, ad esempio, fanno sì che gli standard prestazionali dei collegamenti siano in costante aumento. Proprio la flessibilità nell’allestimento del pannello frontale è tra le caratteristiche principali di questa nuova soluzione. Le bussole LCD e MTP possono essere combinate in base alle esigenze.

Cassetti alta densità_Datwyler

La densità delle porte di ciascun modulo plug-in può essere stabilita e configurata individualmente: il sistema modulare fornisce, infatti, tre versioni con 6, 12 e 24 porte. Non solo: la densità delle porte sui pannelli parzialmente equipaggiati può essere facilmente aumentata durante gli ampliamenti successivi, anche senza interruzioni dell’operatività del sistema.

La gestione frontale delle permute integrata, la movimentazione dei cavi sicura e facile nella parte sia anteriore che posteriore e i campi di etichettatura ampi per una maggiore chiarezza sono solo alcuni dei punti salienti che la nuova soluzione può offrire agli utenti, i quali troveranno in HD-DCS la massima densità di connessioni FO disponibile sul mercato e la risposta per un utilizzo ottimale del prezioso spazio nei data centre iperscale e cloud.