L’accordo con la società austriaca consentirà al system integrator bresciano di offrire performance senza compromessi per backup e DR

Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, ha annunciato la collaborazione con ProLion, società austriaca specializzata in soluzioni software progettate per ottimizzare l’efficienza, la sicurezza e la facilità di management delle piattaforme NetApp.

Nello specifico, ProLion ottimizza le capacità delle soluzioni storage NetApp – integrando alcune funzionalità aggiuntive – che offrono funzioni di business continuity e disaster recovery garantendo prestazioni ed efficienza ad alti livelli.

Quando interruzione della continuità operativa significa disservizio

Ogni anno il 20% delle aziende deve fronteggiare un problema d’interruzione dei servizi operativi con gravi danni economici e d’immagine. I CIO sanno bene che le minacce per il business possono presentarsi in qualsiasi momento e sotto varie forme, sia che dipendano da cause naturali, legate ad esempio a fenomeni metereologici o fisici, sia che derivino da errori umani, da attacchi informatici o da possibili malfunzionamenti.

Ecco perché è fondamentale per un’organizzazione disporre di un piano di DR che renda possibile recuperare i dati e i carichi di lavoro (locale, virtuale o nel cloud) in caso di qualsiasi tipo di incidente corredato possibilmente da una soluzione di business continuity, fondamentale per permettere durante il verificarsi dell’eventuale disastro, che i sistemi continuino a essere attivi e funzionanti, senza interruzioni.

Per questo, in base agli accordi, i prodotti ProLion commercializzati da Personal Data saranno i seguenti:

ClusterLion, un’appliance che può essere adattata a un cluster di archiviazione esistente durante il funzionamento, in qualsiasi momento senza interruzioni. In caso di guasto realizza lo switchover automatico tra due nodi NetApp MetroCluster.

ClusterLion per SAP HANA è stato sviluppato per realizzare una commutazione automatica e avere quindi un’alta disponibilità assoluta per gli ambienti SAP HANA.

CryptoSpike protegge i sistemi NAS NetApp da attacchi ransomware e file indesiderati. L’accesso può essere analizzato e verificato.

Come riferito in una nota ufficiale da Giuliano Tonolli, direttore commerciale e amministratore di Personal Data: «Abbiamo incominciato a introdurre con ottimi riscontri le soluzioni ProLion nelle piattaforme NetApp che implementiamo per i nostri clienti. Ad esempio il Gruppo Zignago ha adottato la soluzione MetroCluster di NetApp che si è rivelata la migliore per gestire gli ambienti SAP HANA garantendo business continuity e DR. ProLion ha contribuito ad aumentare l’efficienza dei servizi IT e a garantire maggiore sicurezza».