Jabra Elite Active 75t e le cuffie wireless Jabra Elite 45h sono i nuovi must have per chi cerca versatilità ergonomica e glamour

In occasione del Consumer Electronic Show, di scena da oggi a Las Vegas, Jabra ha annunciato il lancio degli auricolari Elite Active 75t. Come i precedenti Elite 75t, la versione Active presenta tutte quelle caratteristiche, per qualità delle chiamate e fruizione della musica, che ci si aspetta da Jabra; ma è ottimizzata per l’allenamento e il fitness.

L’edizione Active – ultima aggiunta nel prestigioso portfolio di Jabra per il settore degli auricolari wireless – è stata inoltre migliorata per la durabilità.

I Jabra Elite Active 75t sono più piccoli del 22% rispetto ai suoi predecessori (i pluripremiati Elite Active 65t). Costruiti con uno speciale rivestimento che offre una presa ottimizzata, gli auricolari sono anche resistenti alla polvere e al sudore, e vedono al tempo stesso la durata della batteria prolungata dell’89% (fino a 28 ore).

Gli auricolari vantano anche un grado di protezione (IP) aumentato da IP56 (dell’Active 65t) a IP57 – per la massima impermeabilità – e hanno una garanzia di 2 anni.

Isolamento del rumore

I Jabra Elite Active 75t sono stati inoltre progettati per migliorare ulteriormente il comfort grazie alla forma e alle dimensioni degli auricolari, che garantiscono anche un isolamento acustico di elevata qualità. Per raggiungere quest’obiettivo, Jabra ha utilizzato migliaia di misurazioni e scansioni di orecchi per creare la forma dell’auricolare più idonea, partendo dalla base di quattro generazioni di prodotti Elite wireless. In tal modo è nata una riduzione ottimale del rumore passivo per una migliore esperienza sonora.

Gli utenti hanno dunque la possibilità di essere totalmente immersi nell’ascolto della propria musica o delle chiamate. In alternativa, possono utilizzare la tecnologia HearThrough per far entrare il suono quando necessario.

I primi Elite Active 75t saranno disponibili dalla fine del primo trimestre del 2020 presso rivenditori selezionati.

Con Jabra MyControls e Jabra MySound due nuove funzionalità software

A partire dal secondo trimestre del 2020, Jabra consentirà due nuove funzionalità software progettate per offrire maggiore scelta e praticità all’utente.

Con Jabra MyControls, gli utenti avranno la possibilità di utilizzare solo un auricolare, guadagnando una maggiore libertà e l’estensione della durata della batteria. Tramite l’app Jabra Sound +, gli utenti potranno configurare le funzioni sull’auricolare sinistro e destro per soddisfare le proprie preferenze personali.

Disponibile dallo stesso trimestre anche Jabra MySound, una funzione che sfrutta il know-how e la tecnologia dell’udito della consociata GN Hearing – tra i leader mondiali nella produzione soluzioni acustiche – per personalizzare l’esperienza musicale degli utenti.

Come individui abbiamo tutti capacità diverse in termini di ascolto. MySound consente agli utenti di ottimizzare la propria esperienza audio in base al profilo uditivo. Gli utenti potranno utilizzare l’app Jabra Sound, iniziando da un test.

Con Jabra Elite 45h il top delle cuffie wireless sotto i 100 euro

Sempre al CES 2020, Jabra ha annunciato le nuove Jabra Elite 45h, progettate per essere le migliori cuffie wireless mai realizzate e vendute a un prezzo inferiore ai 100 euro.

Le Elite 45h offrono una durata della batteria elevata – fino a 40 orecon una sola carica e altoparlanti di grandi dimensioni che offrono un’eccellente esperienza di fruizione musicale. Le cuffie, che sono caratterizzate proprio da Jabra MySound, permettono di ottimizzare e personalizzare le esperienze sonore in base ai singoli profili uditivi.

Le ultime arrivate della famiglia Elite vantano un design leggero e confortevole, ma anche elegante e alla moda. Realizzati con materiali di alta qualità, l’archetto leggero e i morbidi cuscinetti ovali si adattano all’orecchio per il massimo comfort. Le cuffie offrono un’esperienza sonora confortevole e avvolgente, configurata per resistere ai rumori della vita quotidiana.

Come riferito in una nota ufficiale da René Svendsen-Tune, CEO di Jabra: «Portabilità è la parola chiave per i consumatori di oggi. Trasferirsi dal luogo di lavoro alla propria casa, anche spostandosi più volte al giorno, significa che la migliore fruizione della musica e l’esperienza di chiamata in movimento sono plus indispensabili. Siamo entusiasti di presentare le nostre nuove soluzioni progettate pensando ai nostri clienti e sfruttato anni di know-how nel settore audio per creare le cuffie più portatili, durature, potenti e compatte mai realizzate».

Il tutto anche sfruttando il SoC Audio Bluetooth di Qualcommserie QCC5126 – a bassissima potenza. La QCC5126 fa parte di una serie di SoCs Bluetooth appositamente progettati per offrire ai produttori la libertà e la flessibilità di innovare e soddisfare la domanda, da parte dei consumatori, di dispositivi ricchi di funzionalità che possono essere utilizzati tutto il giorno e portati ovunque.