Carlo Alberto Tenchini, Direttore Marketing e Comunicazione di Sharp Italia, introduce le novità sui prodotti previste nel 2020

HP

Le nuove soluzioni per la stampa in ufficio continueranno ad avere Sharp tra i principali protagonisti del mercato.

Come spiegato da Carlo Alberto Tenchini, Direttore Marketing e Comunicazione di Sharp Italia, che ha introdotto le novità sui prodotti previste per l’anno in corso: «Siamo agli albori di un nuovo decennio e le stampanti hanno ancora un ruolo importante in ufficio».

4 aspetti destinati ad essere fondamentali nel 2020

Se è vero che le aziende difficilmente smetteranno di stampare documenti, è altrettanto vero che le stesse dovranno dotarsi degli strumenti più evoluti per non rimanere indietro nello sviluppo digitale. E la tecnologia, secondo Sharp, si baserà su 4 aspetti destinati ad essere fondamentali nel 2020: l’ottimizzazione delle funzioni di stampa senza server, la cyber security, l’attenzione per l’ambiente e la crescita dell’IoT.

La tendenza verso una stampa senza server è data dalla possibilità di rimuovere le infrastrutture locali, mantenendo la possibilità di stampare in completa sicurezza. Inoltre, potrà rappresentare una fonte di notevole risparmio e di incremento sensibile della versatilità per le imprese.

Le stampanti e le multifunzione, sempre più connesse, stanno diventando degli hub digitali, proprio per questo sarà sempre più importante puntare sulla sicurezza dei dispositivi. E considerando che l’attenzione per la cyber security è costantemente in crescita, le PMI si rivolgeranno a fornitori preparati e specializzati, in grado di offrire dei dispositivi che soddisfino le crescenti necessità in questo ambito. Tutto ciò per mantenere adeguatamente protetta la propria infrastruttura informatica con gli standard più elevati e ridurre al minimo i rischi.

Un altro aspetto evidenziato da Tenchini è l’attenzione per l’ambiente, per cui bisognerà tener conto delle leggi vigenti nella Comunità Europea, e trovare il modo corretto per aiutare le imprese a raggiungere i rispettivi obiettivi in materia di ecosostenibilità. Gli aspetti da soddisfare sono molti: dall’approccio all’economia circolare e alla progettazione del prodotto, che prevede l’uso di materiali riciclati per la produzione, fino al riutilizzo e alla raccolta di materiali di consumo.

Infine, il dirigente di Sharp Italia, assicura che i cambiamenti tecnologici più significativi nell’ambito della stampa dei prossimi 5-10 anni, non saranno favoriti dal 5G, ma dalla crescita dell’Internet of Things (IoT) e dell’Intelligenza Artificiale (AI), oramai fondamentali nella trasformazione digitale di molte aziende.