Centrato l’obiettivo di innovazione e trasformazione tecnologica delle scuole italiane, Axios premiata a Berlino per la migliore implementazione di scanner di rete in Europa

Mike Nelson PFU - Matteo Ferracini Axios - Massimiliano Grippaldi PFU Italia
Mike Nelson PFU - Matteo Ferracini Axios - Massimiliano Grippaldi PFU Italia

PFU (EMEA) Limited, produttore mondiale di scanner, parte del gruppo Fujitsu, ha premiato Axios Italia Service, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni IT come la “Miglior implementazione di Scanner di rete” in Europa per il settore education.

La Fujitsu Information Capture Conference 2020 (ICC), giunta all’ottava edizione, dedicata a trend, tecnologie e modelli per il mondo digitale, si è svolta a Berlino ed è stata la cornice per presentare la visione sul futuro del document management e premiare al contempo l’impegno di clienti e partner e le installazioni più significative delle soluzioni scanner PFU e Fujitsu.

Il progetto

La partnership tra PFU Italia e Axios Italia Service è nata a settembre 2019 ed è focalizzata sull’integrazione dello scanner Fujitsu fi-7300NX nel progetto “Scuola Digitale”, per agevolare e promuovere la digitalizzazione nel mondo della scuola e supportarlo nell’evoluzione tecnologica per ottimizzare attività, processi e sicurezza dei documenti.

“Siamo davvero molto orgogliosi di aver ricevuto questo premio da Fujitsu, che riconosce il valore del nostro operato in Italia nel mondo scolastico,” sottolinea Stefano Rocchi, amministratore unico di Axios Italia. “Da oltre trent’anni ci dedichiamo allo sviluppo tecnologico del settore education e insieme a PFU stiamo trasformando i processi documentali con una soluzione integrata software/scanner realmente efficace e allo stesso tempo semplice da implementare e utilizzare.”

Il progetto premiato è relativo all’integrazione degli scanner Fujitsu fi-7300NX all’interno dell’applicazione “Segreteria Digitale”, dedicata alla gestione del ciclo di vita del documento informatico e dell’intero processo di workflow, centralizzata e diretta su cloud, senza necessità di salvare alcun file in locale. Lo scanner fi-7300NX opera nella rete scolastica condivisa e permette a ogni utente loggato nell’applicazione di gestire l’acquisizione dei documenti e di definirne il posizionamento all’interno di un percorso predefinito, in modo trasparente e flessibile.

“Siamo molto entusiasti della relazione e collaborazione con Axios e soprattutto del successo dei progetti realizzati insieme,” evidenza Massimiliano Grippaldi, Regional Sales Manager di PFU Italia. “Il mondo della scuola ha la responsabilità di diventare ed essere il punto di riferimento per tutte le nuove generazioni in tema di innovazione e applicazione tecnologica. È fondamentale fornire gli strumenti migliori e con Axios supportiamo la digitalizzazione in modo concreto e competente.”