Lo scanner fi-800R di PFU rivoluziona le attività di front desk

Affidabilità, prestazioni notevoli a dispetto delle dimensioni compatte per ridurre i tempi di accettazione e garantire esperienza ottimizzata all’utente. Tutto questo è fi-800R

E’ studiato per offrire un’assistenza al cliente ottimizzata il nuovo scanner compatto fi-800 R, ultimo nato della fi-Series di PFU, azienda del gruppo Fujitsu specializzata nella produzione di scanner documentali per la digitalizzazione dei documenti.

Appena lanciato in America e nell’area EMEA, il nuovo fi-800R sarà disponibile entro la fine del mese tramite il classico canale di distribuzione IT ad un prezzo di 699 euro + IVA.

“Il nuovo scanner compatto è ideale per le situazioni di front end e di assistenza ai clienti anche in spazi ristretti grazie all’ingombro ridotto – esordisce Massimiliano Grippaldi, responsabile vendite per l’Italia di PFU. Semplice, immediato ed affidabile consente la una scansione fino a 40 pagine al minuto, tratta tutti i tipi di formato, compreso l’A3, e scannerizza automaticamente in fronte e retro documenti fino a uno spessore massimo di 5 mm.

Il nuovo fi-800R dispone poi di tutte le caratteristiche tipiche degli scanner fi-Series e velocizzando le procedure di accettazione garantisce un’esperienza dell’utente ottimizzata, liberando contemporaneamente tempo per l’operatore per potersi dedicare alla relazione con il cliente”.

Massimiliano Grippaldi. PFU
Massimiliano Grippaldi. PFU

Le applicazioni sono le più svariate: si va dagli sportelli di accettazione, alla sanità, dagli sportelli al servizio pubblico alle operazioni bancarie e finanziarie.

In particolare, per l’Italia, il target sarà rappresentato da hotel, sportelli di accettazione in ambito sanitario, CAF e agenzie assicurative, autonoleggi e club come palestre o tutte quelle strutture che necessitano di un pacchetto di documenti relativi all’utente.

Le caratteristiche

Il design, come abbiamo visto, è compatto e innovativo ma garantisce l’affidabilità tipica dei dispositivi PFU. L’acquisizione dei documenti è fluida grazie all’alimentatore automatico con tecnologia per la separazione attiva e inoltre la correzione automatica dell’inclinazione elimina gli errori di immissione dei documenti nello scanner.

Dal punto di vista software, PowerStream ottimizza le immagini per semplificare i passaggi successivi ed estrae in automatico le informazioni per compilare i profili del cliente.

PFU_fi-800R

Più in dettaglio, tra i punti di forza:

– La funzionalità di scansione bidirezionale con un innovativo meccanismo a U: il personale può completare tutte le attività da un’unica postazione con i fogli che vengono espulsi direttamente dallo scanner, senza la necessità di un formato dedicato

– Selezione automatica del profilo

– Scansione di passaporti e documenti in formato tessera con uno spessore fino a 5 mm senza necessità di rimuovere custodie trasparenti o di cambiare vassoio per la carta

– Tecnologia di correzione automatica che raddrizza ogni documento prima della scansione per evitare inceppamenti o errori di acquisizione

– Velocità di 40 pagine/80 immagini al minuto per un’esperienza dell’utente ottimizzata

– Alimentatore automatico con una capacità di 20 fogli che elimina la necessità di dover inserire i documenti a mano uno dopo l’altro, rendendo il personale più produttivo

– Immagini migliorate grazie a PaperStream IP che permette di rimuovere macchie, note tipografiche e filigrane per una leggibilità superiore

– Il software PaperStream Capture utilizza patch code e codici a barre per denominare, ordinare e distribuire automaticamente i documenti scansionati, nonché per estrarre le informazioni necessarie per l’indicizzazione e altri processi successivi alla scansione. I dati acquisiti possono essere inseriti automaticamente nei sistemi e flussi di lavoro esistenti, in modo da compilare i profili dell’utente in modo rapido e agevole

– Conformità al GDPR perché tutte le operazioni sono svolte in presenza del cliente, garantendone la massima tranquillità.