QTS 4.4.1: nuova versione del software firmato QNAP

QTS 4.4.1 di QNAP si caratterizza per una gestione più innovativa dei dati e per l’integrazione dei servizi gateway di archiviazione cloud per l’archiviazione cloud ibrida.

QTS 4.4.1 di QNAP è la nuova versione di QST che si caratterizza per una gestione più innovativa dei dati e per l’integrazione dei servizi gateway di archiviazione cloud per l’archiviazione cloud ibrida.
Il nuovo sistema operativo introduce inoltre la soluzione di connettività Fibre Channel.

Oltre all’integrazione di Linux Kernel 4.14 LTS per il supporto delle piattaforme hardware di nuova generazione, QNAP sta migliorando l’usabilità del sistemi NAS incorporando tutta una serie di servizi come un gateway di archiviazione cloud che semplifica l’archiviazione e le applicazioni di cloud ibrido, la deduplicazione source-based per ottimizzare l’efficienza di backup e recupero e una soluzione SAN Fibre Channel per una facile integrazione in ambienti SAN esistenti.

L’integrazione con Linux Kernel 4.14 LTS aggiunge il supporto per le piattaforme CPU di prossima generazione oltre ad offrire un ambiente operativo più stabile per QNAP NAS.
Per ottimizzare lo spazio su disco e aumentare l’efficienza dei backup QTS 4.4.1 integra la soluzione di backup HBS 3 con tecnologia di deduplica dei dati “QuDedup”.

QNAP QTS 4.4.1 _hbs3

Focus su HBS 3: backup multi cloud, deduplica dei dati, ripristino immediato e sincronizzazione flessibile

Più in dettaglio HBS 3 consolida le funzioni di backup, ripristino e sincronizzazione in un’unica applicazione QTS per consentire un facile trasferimento dei dati a spazi di archiviazione dei dati locali, remoti e su cloud come archivio dati completo e piano di ripristino dopo un guasto.

Per capirci, QuDedup è una tecnologia che deduplica i dati alla sorgente e serve per ottimizzare l’efficienza del backup multi-versione sull’archiviazione di destinazione ottimizzando allo stesso tempo l’utilizzo dell’archiviazione.

Ma come funziona QuDedup? Eliminando i dati ridondanti all’origine per ridurre le dimensioni del backup risparmiando spazio di archiviazione, larghezza di banda e tempo.

Gli utenti possono installare QuDedup Extract Tool sul proprio computer e ripristinare facilmente i file deduplicati al loro stato normale. Non va dimenticato che HBS supporta anche il controllo della congestione TCP BBR per migliorare notevolmente la velocità di trasferimento dei dati Extranet durante il backup dei dati sul cloud.

QNAP QTS 4.4.1 _hbs3

Altre caratteristiche di QTS 4.4.1 includono:

– HybridMount che abilita la cache locale sul NAS per l’accesso a bassa latenza ai servizi cloud collegati
– VJBOD Cloud che connette in semplicità l’archiviazione locale con l’archiviazione di oggetti sul cloud per rendere più semplice il backup dei dati dell’applicazione locale sul cloud
– QuMagie, un algoritmo di AI integrato per l’organizzazione automatica delle foto e un potente strumento di ricerca per una gestione delle foto più intuitiva e senza problemi
– QNAP NAS come soluzione SAN Fibre Channel: utilizzando un QNAP NAS con connettività Fibre Channel, il NAS può essere aggiunto in modo semplice all’ambiente SAN esistente a prezzi ridotti. Ciò consente di sfruttare i molti vantaggi offerti dal QNAP NAS tra cui la protezione con snapshot, l’archiviazione suddivisa Qtier, l’accelerazione della cache SSD e altro ancora.
– Console multimediale che consolida tutte le applicazioni multimediali QTS in una sola applicazione per rendere più facile e centralizzata la gestione delle applicazioni multimediali
– Possibilità di rimuovere liberamente la suddivisione RAID SSD di Qtier
– Supporto degli SSD Samsung SED (Self-encrypting Drive) che consentono di sfruttare le funzioni di crittografia integrata degli SSD senza dover installare ulteriori software o utilizzare le risorse del sistema NAS per crittografare i dati per un livello aggiuntivo di protezione dei dati