La costante evoluzione tecnologica e normativa chiede ai professionisti di stare al passo con il cambiamento: digitalizzazione, corsi online e da remoto e una formazione continua, per stare al fianco dei professionisti del settore elettrico nella gestione dell’energia in tutte le applicazioni

schneider_formazione

Schneider Electric rinnova il suo portale per la formazione tecnica, confermando l’impegno dell’azienda nel sostenere i professionisti italiani con un’offerta che consenta loro di stare al passo con l’evoluzione tecnologica, operativa e normativa.

In un mercato sempre più affollato e competitivo, competenze approfondite e innovative sono un fattore differenziante per il successo di un’attività e per la reale soddisfazione dei clienti.

“La formazione tecnica è nel DNA di Schneider Electric e l’attenzione alle competenze è uno degli elementi più importanti nella nostra cultura aziendale” spiega Dario Pastorelli, Responsabile Formazione Tecnica di Schneider Electric. “E’ un impegno molto intenso per noi: nel 2019 abbiamo erogato oltre 700 corsi, con oltre 15.000 presenze”.

Il digitale è fonte di sfide ma anche di opportunità: infatti il nuovo portale è stato ripensato nell’ottica di un rafforzamento dell’offerta di e-learning, supportata da una piattaforma di Learning Management System dedicata, che semplifica la gestione, la distribuzione, l’analisi dei programmi di formazione online.

Tutti i corsi sono progettati ed erogati da tecnici specialisti delle varie tematiche e hanno il fine di diffondere competenze specifiche e una cultura di attenzione alla gestione dell’energia, che è fondamentale per ogni settore; oltre ai numerosi corsi disponibili, su richiesta è possibile creare anche dei contenuti personalizzati.

Con la nuova piattaforma digitale, Schneider Electric arricchisce i corsi erogati da remoto con maggiori funzionalità di comunicazione – che permettono ad esempio di interagire e contattare i docenti in una vera e propria aula virtuale – e offre maggiori possibilità di personalizzare l’apprendimento in ottica di tempi, costi, e logistica; la piattaforma, inoltre, è pronta per accogliere contenuti di approfondimento e video didattici.

Il nuovo portale formazione tecnica è ottimizzato per la navigazione assicurando una ricerca facilitata dei contenuti. Grazie a una veste grafica accattivante e intuitiva, è possibile individuare le tematiche e le tipologie di corsi. La scelta del corso giusto è facilitata dalla disponibilità per ognuno di una scheda tecnica che dettaglia gli obiettivi, gli argomenti, la durata tra teoria ed esercitazioni; a questo si aggiungono i requisiti e le conoscenze richieste per partecipare al corso.

Sono disponibili varie tipologie di percorsi.

  • Corsi in aula con 10-12 persone e della durata minima di 8 ore fino a una intera settimana. Tutti i corsi sono composti da una parte teorica e una parte pratica.
  • Corsi online composti da brevi video didattici fruibili singolarmente e in tempi diversi in modalità online. La durata di questi corsi dipende dalla tematica trattata.
  • Incontri tecnici, ovvero meeting con numero chiuso durante i quali vengono presentate novità normative e legislative e soluzioni tecniche.
  • Web seminar, dei veri e propri corsi dove docente e interlocutori interagiscono via chat in un’aula virtuale. La durata è di circa 3 ore e non è previsto il numero chiuso.
  • Corsi tecnici in aula virtuale (con connessione da remoto) che permetto di far partecipare i clienti da remoto senza doversi spostare dai propri luoghi interagendo con i docenti come se fossero in aula.

I corsi si rivolgono a progettisti, installatori, system integrator e aziende utenti e trattano tematiche quali automazione e controllo, distribuzione elettrica, building automation, energy management, packaging solutions, KNX, Secure Power.

Ma c’è anche un altro pubblico interessato: sono gli studenti che frequentano i percorsi di alternanza scuola lavoro in Schneider Electric – 1.300 solo nell’ultimo anno scolastico 2018/19 – cui è dato accesso alla piattaforma per poter continuare ad apprendere, anche dopo aver terminato l’esperienza.

Alla fine di ogni corso può essere effettuato un test per valutare le nuove competenze e viene rilasciato un attestato di partecipazione. Inoltre, Schneider Electric può rilasciare i crediti formativi per i periti industriali secondo la direttiva in vigore. Infine, per le esigenze più specifiche, Schneider Electric è a disposizione per creare corsi ad hoc erogati presso l’azienda richiedente.

Come accedere al portale

Per accedere al portale registrarsi sul sito https://www.se.com/it/it/work/support/technical-training/ dove è a disposizione un video tutorial che spiega come effettuare la registrazione e come consultare l’offerta.