Aikom e Motorola in aiuto dei servizi di emergenza

La soluzione WAVE per le comunicazioni push-to-talk di Motorola Solutions gratis fino a fine giugno per le organizzazioni impegnate contro l’emergenza COVID-19

Motorola Solutions, in collaborazione con Aikom Technology, sta offrendo gratuitamente – fino al 30 giugno – il servizio di comunicazione push-to-talk WAVE a tutti gli operatori che possono trarre vantaggio e beneficio dalle capacità di comunicazione in tempo reale che il sistema offre.

L’obiettivo di Motorola Solutions è quello di agevolare il coordinamento e la comunicazione dei vari team di lavoro coinvolti mettendo a disposizione il servizio di comunicazione POC WAVE. La tecnologia WAVE è un modello di comunicazione sviluppato da Motorola Solutions, che abbina la velocità del mondo radio alla semplicità della comunicazione su rete cellulare. WAVE collega i team di lavoro abilitando la funzionalità push-to-talk su telefoni, radio, tablet e computer garantendo agli utenti l’accesso a chiamate e messaggi individuali/di gruppo, posizione, mappatura e comunicazioni sicure.

In tutte quelle circostanze in cui i volontari non hanno a disposizione delle radio, avranno comunque accesso alla stessa funzionalità push-to-talk tramite WAVE, l’app che può essere scaricata dagli store di Apple, Android e Google direttamente sul proprio smartphone.

Gli utenti potranno così, direttamente dal proprio dispositivo (smartphone, tablet, computer ecc.), effettuare chiamate istantanee di gruppo e individuali, dare informazioni sulla posizione e mappatura, inviare alert di emergenza, e inviare video e messaggi di gruppo o individuali. La funzione push-to-talk di WAVE consente un utilizzo anche con guanti e mascherine, permette di bypassare il problema delle linee telefoniche occupate con la priorità di chiamata, e di fornire la localizzazione ottimizzando così gli spostamenti sul territorio.

Le licenze gratuite, che saranno valide fino al 30 giugno, si installano direttamente su telefoni cellulari, tablet e pc, ed è possibile gestire gli utenti attraverso una centrale operativa (dispatcher), anch’essa messa a disposizione senza costi da Motorola Solutions. La possibilità della centrale operativa consente di verificare chi si trova on-line sul sistema e in quale posizione, consentendo di smistare più celermente gli interventi richiesti e mantenere un log delle missioni in processo e ultimate.

Come riferito in una nota ufficiale da Mauro Renzi, General Manager di Aikom Technology: «In qualità di distributori delle soluzioni Motorola Solutions stiamo invitando tutti i nostri partner a mettersi in contatto con quelle realtà che possono trarre beneficio da questa iniziativa: operatori della Croce Rossa, la Protezione Civile, i vigili del Fuoco e tante associazioni di volontariato che si dedicano ogni giorno a fare assistenza, a trasportare generi alimentari, medicinali e dispositivi di sicurezza, con l’obiettivo di migliorarne l’operatività con questa opportunità gratuita. I nostri tecnici sono pronti nell’offrire, in sinergia con Motorola Solutions, un supporto concreto alle associazioni che necessitano di supporto per la configurazione e messa in servizio delle nuove reti di comunicazione. Siamo davvero orgogliosi di avere a portafoglio un brand come Motorola Solutions per la disponibilità e la sensibilità dimostrata in questa situazione emergenziale e vogliano dire grazie alla rete di system integrator TLC in tutta Italia che stanno assistendo 118, Protezione Civile, enti locali e associazioni di volontariato nella gestione delle comunicazioni in modo davvero straordinario».

Fino a oggi Aikom, con la preziosa collaborazione dei propri partner, ha attivato oltre 240 licenze app e dispatcher per la localizzazione GPS in tutta Italia. Tra le associazioni che stanno utilizzando la tecnologia WAVE vi sono i comitati C.R.I. in Veneto, Abruzzo e Toscana, il Corpo Volontari Antincendi Boschivi del Piemonte (in collaborazione con il partner Crolla Sistemi per Comunicare), la Comunità Ebraica di Roma (in collaborazione con il partner Latel-com), l’Associazione Nazionale Carabinieri nucleo di Protezione Civile Aprilia Roma (in collaborazione con il partner Swinet), la Croce Bianca genovese (in collaborazione con il partner Electronic Service) e i gruppi 118 e numerose altre associazioni volontarie in tutta Italia.