Casinò online: il mercato italiano tra nuovi operatori e innovazioni tecnologiche

Il settore cresce al ritmo di percentuali a due cifre ogni anno, con punte intorno al 30%

Un’ascesa irresistibile: è quella dei casinò online nati dopo la legalizzazione del 2006 del gioco e delle scommesse digitali sul territorio italiano.

Un settore che vede crescere operatori, fruitori e introiti, questi ultimi al ritmo di percentuali a due cifre ogni anno, con punte intorno al 30%, fermo restando che una piattaforma casinò online deve prima ricevere l’autorizzazione dell’ADM, l’Agenzia italiana delle Dogane e dei Monopoli, per poter operare e garantire ai propri utenti alti standard di sicurezza.

La sicurezza premia e gli italiani sembrano convinti che su una piattaforma casinò online possano trovare ciò che nei casinò fisici era più difficile per ovvie ragioni pratiche: la raggiungibilità virtuale permette a chiunque di collegarsi e giocare ovunque, in ogni ora della giornata, da un dispositivo remoto come tablet, pc e smartphone.

Questi ultimi la fanno da padrone, grazie a comode app che collegano istantaneamente al proprio conto di gioco, il profilo, cioè, con cui, dopo essersi registrati, ci accede ai propri giochi preferiti e che mantiene lo storico di tutto quello che abbiamo fatto fino a quel momento.

Tra i giochi prediletti, le prime della classe sono le slot machine che, da sole, coprono più della metà del fatturato delle piattaforme di gioco e non è difficile capire il perché: ogni piattaforma casinò online ne offre a centinaia, con temi ispirati alla cultura pop e interfaccia che non hanno nulla da invidiare alle macchine fisiche, ma che, dato il successo, sono addirittura create apposta per il mercato virtuale.

Questo ci porta a un secondo elemento: la richiesta di continue novità (grafiche, tecnologiche, interattive, etc) produce buone idee e genera lavoro: secondo l’Osservatorio sul Gioco Online del Polimi, sono quasi un centinaio le società in Italia che si occupano di fornire prodotti e rinnovare l’offerta sul mercato dei giochi virtuali.

Nuovi operatori, nuovi versioni di giochi (ma non dimentichiamo tutti i giochi di carte tradizionalmente legati all’esperienza del casinò, come blackjack e poker), nuove tecnologie per i device, nuove interfaccia: una piattaforma casinò online deve poter contare sul meglio da offrire per spiccare sulla concorrenza, che è sempre più numerosa e agguerrita e attira nuovi competitor ogni anno in un mercato stimato ancora più in crescita nel futuro prossimo, ben un miliardo per il solo mercato italiano, secondo il Politecnico di Milano.

Il segreto del successo? Aver convinto tutti, ma proprio tutti, che giocare online è semplice, comodo e sicuro. Questo ha permesso anche a chi non aveva mai messo piede in un casinò fisico a buttarsi nella mischia e tentare la fortuna, grazie anche a bonus di entrata e versioni demo con cui fare pratica e divertirsi senza rischiare nulla, compresa la possibilità di giocare a tavoli virtuali con partecipanti e dealer reali.