Computer Gross cresce nel Green IT con Service Technology

La società di Arezzo opera nel settore Green IT e offre servizi di reverse logistic, gestione e ricondizionamento di prodotti informatici

Computer Gross, distributore di riferimento in Italia nel settore delle soluzioni IT a valore aggiunto per il segmento business, ha acquisito una quota di partecipazione del 36% in Service Technology S.r.l., salendo al 55% del capitale.

Service Technology, con sede ad Arezzo e circa 15 risorse specializzate, opera nel settore Green IT e offre servizi di reverse logistic, gestione e ricondizionamento di prodotti informatici occupandosi delle attività di rigenerazione e refurbished di parchi tecnologici giunti alla fine del primo ciclo di vita, perseguendo in tal modo la sostenibilità della filiera delle infrastrutture informatiche.

L’operazione offre opportunità di sviluppo di business in un settore con domanda in crescita progressiva ed è motivata tra l’altro dell’attenzione a sostenibilità ambientale, responsabilità sociale e Green Technology. Grazie alla partnership con Computer Gross, Service Technology svilupperà le operazioni legate alla gestione delle attività di e-waste a sostegno della sostenibilità ambientale.

Service Technology, con ricavi attesi al 31 dicembre 2020 per circa euro 6 milioni (in crescita di oltre il 25% rispetto all’esercizio 2019), ha un capitale umano di 15 risorse ed opera con un Ebitda margin superiore a quello medio del Gruppo Sesa. Il piano industriale punta alla crescita sostenibile e di lungo termine grazie alle sinergie derivanti dallo sviluppo di business che saranno realizzate assieme a Computer Gross. I soci fondatori, con un’età media inferiore a 35 anni, resteranno coinvolti a lungo termine nella governance della società, applicandosi allo sviluppo sostenibile del business.

Come riferito in una nota ufficiale da Duccio Castellacci, Amministratore Delegato di Computer Gross: «In un mercato informatico caratterizzato dalla rapida obsolescenza dei prodotti, la corretta gestione del ciclo di vita delle infrastrutture IT e la capacità di ridare loro, dopo il primo ciclo di utilizzo, un’idonea collocazione sul mercato, minimizzando l’impatto sull’ambiente, costituisce la vision dell’organizzazione di Service Technology e rappresenta un’ottima opportunità di sviluppo di business».

Per Alessandro Fabbroni, Amministratore Delegato di Sesa: «Il gruppo Sesa accelera il proprio percorso di crescita, focalizzandosi su innovazione tecnologica e sostenibilità, sviluppando le competenze e la specializzazione del proprio capitale umano. Rafforziamo le nostre competenze in un settore in crescita, coerentemente con la nostra attenzione alla sostenibilità ambientale».