PFU (EMEA) Limited presenta tre nuove tastiere Happy Hacking

Questi modelli rappresentano il meglio delle tastiere professionali, dotate di porta USB-C, connettività Bluetooth e a un’accurata rivisitazione di un grande classico

PFU (EMEA) Limited presenta tre nuovi modelli di Happy Hacking Keyboard (HHKB) con dodici varianti per gli appassionati di tastiere e di switch Topre. La nuova gamma di tastiere introduce due modelli Bluetooth, per fornire agli utenti una maggiore mobilità e connettività con tutti i loro dispositivi. Caratterizzati da un design ergonomico e resistente, tipico dello stile giapponese, e switch Topre di alta qualità, questi modelli HHKB offrono un nuovo livello di produttività ed efficienza per gli sviluppatori e i professionisti del touch-typing.

Ideate dagli sviluppatori per gli sviluppatori, le tastiere offrono un’esperienza di digitazione fluida e veloce riducendo al minimo l’affaticamento della mano, delle dita e del polso.

La filosofia di progettazione di HHKB di PFU si basa sul comfort, garantito da numerose scelte di progettazione ergonomica, precisione e velocità di battitura, maggiore mobilità e resistenza. Con il suo formato “Tenkeyless” ultracompatto a 60 tasti e la loro disposizione quasi simmetrica, ogni tasto è a portata di mano ed è dotata di switch DIP che consente agli utenti di cambiare le assegnazioni dei tasti control, meta e delete. Con i modelli Hybrid e Hybrid Type-S, gli utenti possono personalizzare l’intera disposizione dei tasti attraverso un’applicazione software intuitiva e facile da usare. Le impostazioni della keymap sono scritte sulla tastiera, in modo che possano essere utilizzate su tutti i dispositivi.