Eliwell e Schneider Electric tra i protagonisti della tre giorni digitale dedicata al mondo HVACR: presentate online le ultime tendenze per il supermercato del futuro, la refrigerazione industriale e l’HVAC

eliwell_chillventa

Si è conclusa da pochi giorni l’edizione digitale Chillventa eSpecial, il primo appuntamento online globale per la tecnologia della refrigerazione e l’aria condizionata che ha sostituito quest’anno la manifestazione biennale, slittata al 2022 a causa della pandemia. L’evento ha raggruppato online quasi 7.000 utenti attivi provenienti da 113 paesi, che hanno avuto così l’occasione di interagire con gli esperti di settore pur non potendosi incontrare in presenza. Eliwell e Schneider Electric hanno partecipato con più di venti interventi tra seminari e talks, condividendo le soluzioni chiave per il mondo della refrigerazione, dell’HVAC e del Retail.

Per Eliwell si è trattato di una partecipazione dalla doppia importanza dato che proprio nel 2020 ricorre l’anniversario dei suoi 40 anni di attività. “Volevamo festeggiare di persona con i nostri clienti questo importante traguardo ma la pandemia ha bloccato tutte le nostre iniziative” ha dichiarato Sandro Battagli, VP & General Manager di Eliwell. “Partecipare a questo evento chiave per il nostro settore ha rappresentato la giusta occasione per parlare anche della nostra storia, che è la storia di successo di un’azienda italiana che da Belluno si è fatta strada fino a diventare un player globale della refrigerazione e dell’HVAC, portando lo sviluppo tecnologico made-in-Italy nel mondo. A Chillventa eSpecial abbiamo raccontato le pietre miliari di questo lungo viaggio, dal primo controllore di temperatura in formato 32×74 lanciato nel 1980 e diventato ben presto uno standard assoluto di mercato, fino alle nostre ultime novità per il mondo dei supermercati, del retail, dell’industria e dell’HVAC.”

Gli esperti di Eliwell e Schneider Electric durante i tre giorni si sono focalizzati su alcune tematiche cardine dell’azienda e molto calde per il settore: connettività, cybersecurity, sostenibilità e servitization.

La connettività, così come la domanda di sostenibilità, pervade ormai ogni settore. In ambito Retail e refrigerazione in particolare si riscontra una grande esigenza di soluzioni con l’adozione di refrigeranti naturali che offrano non solo efficienza energetica, ma anche una riduzione del costo totale di esercizio. Il supermercato realizzato con i controllori RTX 600 DOMINO ZERO ed EWCM 9000 PRO-HF per CO2 transcritica rappresenta una conferma sul campo di come sia possibile integrare sistema di refrigerazione e HVAC ottenendo una riduzione superiore al 25% dal costo delle apparecchiature, dello spazio occupato dagli impianti, del consumo energetico e dei costi di manutenzione.

Aggregare dati provenienti dalle varie competenze di consumo rende inoltre possibile la riduzione dei consumi energetici e il miglioramento della qualità dei processi del punto vendita in tempi molto brevi. Poter fare affidamento a soluzioni complete come EcoStruxure for Retail consente di far convergere tutte le soluzioni necessarie a rendere un punto vendita più intelligente ed interconnesso, garantendo una gestione più efficiente e migliorando sicurezza e comfort.

Sempre in tema di connettività e di sostenibilità, Eliwell ha fornito una panoramica sulle ultime soluzioni tra cui la piattaforma Next, una gamma di controllori di nuova generazione dedicata ad installatori e costruttori di banchi frigoriferi, ideata e realizzata con un’innovativa e brevettata tecnologia di sbrinamento modulare. Una piattaforma orientata al digitale: è infatti possibile gestire operazioni ricorrenti direttamente dal proprio smartphone, grazie alla connettività Bluetooth e alla app Eliwell AIR, un nuovo e pratico strumento a servizio di frigoristi e titolari di piccoli punti vendita per semplificare la gestione delle apparecchiature frigorifere. Per i costruttori, a disposizione il servizio cloud TelevisAir con interessanti funzionalità di gestione della flotta frigoriferi grazie alla geolocalizzazione.

Grande attenzione è stata riservata da Eliwell anche al tema della sicurezza informatica. Nell’era dell’Industria 4.0 non si può prescindere, anche nel settore dell’HVAC, dal costruire macchine connesse ma con una security-by-design. Oggi si moltiplicano gli attacchi HVACKer che sfruttano proprio i sistemi HVAC connessi a Internet presenti nelle aziende e la connettività non può quindi prescindere dalla sicurezza.

Eliwell a Chillventa ha parlato anche di servitization: un concetto sempre più presente tra le strategie per rimanere competitivi, anche nei settori della refrigerazione commerciale e dell’HVAC. La servitizzazione costituisce infatti un nuovo paradigma su cui i costruttori sono chiamati a evolvere, da fornitori di prodotti a partner per la realizzazione di servizi e soluzioni complete dal forte valore aggiunto per l’utente finale. Il percorso non prescinde da punti di attenzione e necessità di cambiamento, anche radicale, attorno ai quali tutto il mercato si interroga e per il quale Eliwell, assieme a Schneider Electric. si propone come partner per esplorare nuovi business e aggiungere così ulteriori argomenti alla vendita.

Proprio sulla qualità dei servizi è focalizzata la crescita della rete di partner EcoXpert, il programma di certificazione dei partner che conta ad oggi oltre 3500 esperti nelle tecnologie Schneider Electric. Per tutti gli integratori di sistemi già qualificati tra gli EcoExpert, o aspiranti tali, è oggi possibile allargare il campo di competenza anche alle tecnologie di controllo per la Refrigerazione.
Grazie a questo percorso volto al trasferimento di nuove competenze, gli EcoXpert saranno in grado di proporre al mercato soluzioni integrate e una competenza tecnologica a tutto tondo, a servizio di supermercati e magazzini di nuova generazione.

“Partecipare a questo evento è stato importante in un anno come questo in cui è mancato il confronto diretto tra tutti gli operatori del comparto” ha concluso Battagli. “Nel periodo che stiamo vivendo è necessario trovare modi alternativi per raggiungere la nostra audience e il digitale ci sta aiutando. Anche noi come Eliwell terremo il nostro evento virtuale il prossimo 2 Dicembre che sarà l’occasione per aggiornare i nostri clienti sulle evoluzioni dei nostri prodotti, oltre a rappresentare un momento per festeggiare insieme – seppur a distanza – i nostri 40 anni.”