Zyxel supporta le imprese in questo periodo complesso e pieno di sfide, grazie a un portfolio potenziato di soluzioni di Security: la società ha rilasciato il nuovo firmware ZLD 4.60

Zyxel_Networks_PRimage_USGFLEX_100w700

Zyxel Networks, fornitore di soluzioni aziendali sicure, basate su AI e cloud, annuncia oggi il lancio di due nuovi firewall, USG FLEX 100W e USG FLEX 700 così come il rilascio del firmware ZLD 4.60, che offre miglioramenti chiave per i firewall di sicurezza. Insieme conferiscono la forza e la flessibilità necessarie per proteggersi dalle minacce informatiche più sofisticate e mantenere la continuità dell’attività in questa nuova realtà.

Secondo una recente pubblicazione 2020 Threat Landscape report by ENISA, il perimetro di attacco nella sicurezza IT continua a espandersi via via che ci avviamo verso una nuova fase di trasformazione digitale. La pandemia di COVID-19 ha accelerato il ritmo della digitalizzazione, spingendo molte aziende a transitare verso un modello di smart working totale praticamente da un giorno all’altro, con l’obiettivo di non avere interruzioni di lavoro. Questo rapido cambiamento ha costituito fonte di stress, soprattutto per le PMI, che vogliono garantire livelli di sicurezza di rete ottimali e la migliore allocazione di limitati fondi e risorse.

La nuovissima gamma USG FLEX dà alle imprese tutto ciò di cui hanno bisogno per una Security puntuale e flessibile.

Zyxel presenta due nuovi firewall di sicurezza nell’ambito della sua gamma completa USG FLEX, tra cui USG FLEX 100W, un firewall entry-level con funzione WiFi integrata, e USG FLEX 700, un firewall high-end che può gestire fino a 800 accessi contemporanei da dispositivi. Oltre a fornire una sicurezza di rete robusta e scalabile per le PMI, la serie USG FLEX fornisce anche accesso remoto VPN, gestione di access point WiFi e funzioni hotspot complete per soddisfare le esigenze aziendali, il tutto in un’unica scatola.

Incremento delle prestazioni di ispezione SSL

Inoltre, i miglioramenti software introdotti nel firmware ZLD 4.60 forniscono SSL inspection throughput da tre a cinque volte più veloce rispetto alla versione precedente. Ciò significa che gli utenti possono ottenere livelli di prestazioni più potenti con l’hardware esistente, aumentando le prestazioni di cifratura/decifratura e migliorando i tempi di generazione di certificato.

Sicurezza potenziata con il supporto TLS 1.3

I potenziamenti del SSL inspection ora supportano anche l’ultima versione del protocollo Transport Layer Security (TLS) per la sicurezza delle connessioni Internet tra server e rispettivi clienti. Il supporto del protocollo TLS 1.3 fornisce agli utenti livelli di sicurezza, prestazioni e privacy maggiori per difendersi da minacce informatiche sempre più sofisticate.

Servizio di reputazione completo

Oltre ai servizi esistenti di IP e URL reputation, ZLD 4.60 include anche un servizio di DNS reputation tramite McAfee. Disponibili nella serie ATP di Zyxel, questi tre servizi si combinano per fornire una soluzione completa e robusta che impedisce agli utenti di visitare domini noti dai contenuti dannosi e di bloccare l’accesso a siti specifici. L’analisi dei reputation services può essere facilmente gestita all’interno del dashboard SecuReporter di Zyxel, per aiutare gli amministratori di rete a tenere sotto controllo i domini non sicuri, le minacce e le tipologie di query.

“Ora più che mai, le imprese sono alla ricerca di sistemi efficaci per salvaguardare il futuro delle proprie attività, gestendo al contempo un ambiente di rete di smart working per conferire stabilità al lavoro in tempi imprevedibili”, ha dichiarato Nathan Yen, AVP della divisione Gateway Business di Zyxel. “I due nuovi firewall USG FLEX e le funzioni di sicurezza potenziate del firmware ZLD 4.60 assicurano questa tranquillità. Indipendentemente dalle risorse e dal budget disponibili, le aziende, in particolar modo le PMI, hanno la possibilità di implementare una soluzione di connettività gateway solida, affidabile e scalabile”.