I nuovi sensori commercializzati da RS migliorano la produttività nei processi di saldatura grazie a distanze di rilevamento equivalenti per ferro e alluminio e connettività I/O

RS 1020-Omron_E2EW_sensors

RS Components (RS), marchio di Electrocomponents, partner multicanale globale per clienti e fornitori industriali, presenta i sensori di prossimità per saldatura della serie OMRON E2EW. Caratterizzati da una tecnologia di rilevamento migliorata e da un corpo robusto, i sensori di prossimità per saldatura della serie OMRON E2EW possono ridurre significativamente i tempi di fermo macchina e migliorare la produttività nelle applicazioni di saldatura per il settore automotive, riducendo il rischio di arresti improvvisi dovuti a errori di identificazione dei materiali o a guasti del sensore.

Una caratteristica chiave della serie E2EW è la capacità di identificare con precisione il ferro e l’alluminio alla stessa distanza. Ciò è particolarmente utile nelle moderne applicazioni in ambito automobilistico, dove la tendenza verso veicoli più leggeri per ridurre il consumo di carburante e l’aumento della domanda di veicoli elettrici sta spingendo a cambiare le specifiche dei materiali dei componenti del veicolo, passando dal ferro più pesante all’alluminio più leggero. Di conseguenza, le linee di produzione utilizzano sempre più spesso un mix dei due metalli.

I precedenti sensori di prossimità in metallo non riuscivano a identificare efficacemente i differenti metalli perché la distanza di rilevamento per l’alluminio è più breve di quella per il ferro: questo complicava la progettazione, l’avviamento e la manutenzione delle linee di produzione, comportando errori di produzione e inefficienze. Questi problemi si riducono notevolmente con la serie E2EW, che assicura una distanza di rilevamento maggiore rispetto ai precedenti modelli, ovvero circa il doppio per il ferro e circa sei volte per l’alluminio. Ciò consente ai sensori E2EW di utilizzare la stessa distanza di rilevamento per entrambi i metalli, rendendo l’impostazione e il cambio macchina molto più semplice e veloce, oltre a ridurre i tassi di falso rilevamento – anche per oggetti in movimento. Il tutto si traduce in minori arresti improvvisi e maggiore produttività.

Un corpo interamente in metallo caratterizza la serie E2EW che si presta bene all’utilizzo negli ambienti più difficili, riducendo notevolmente le probabilità di fermi macchina dovuti alla sostituzione dei sensori e alla manutenzione. Inoltre, i sensori sono dotati di tecnologie uniche per prevenire l’abrasione del rivestimento: raggiungendo una resistenza agli spruzzi fino a 60 volte superiore rispetto ai modelli precedenti. Questo non solo riduce il deterioramento delle prestazioni del rivestimento dopo la manutenzione per la pulizia degli spruzzi, ma estende anche la frequenza di sostituzione dei sensori, risparmiando sui costi e migliorando i profitti.

La serie OMRON E2EW è inoltre dotata di I/O Link per il collegamento in rete su linee di produzione più ampie. Ciò consente di condividere e monitorare i dati utili relativi alle prestazioni dei sensori, facilitando la previsione e la programmazione della manutenzione ordinaria.

I sensori di prossimità per saldatura della serie E2EW di OMRON sono ora disponibili grazie a RS nella regione EMEA.