Il “punto di vista” di Valerio Rosano, Country Manager Zyxel Italia e Iberia

Valerio Rosano, Zyxel
Valerio Rosano, Zyxel

Cosa ha chiesto il mercato ICT nel 2020? Cosa porta a casa Zyxel?

Nonostante la crisi del momento, le previsioni del settore IT avevano stimato un andamento anticiclico rispetto all’economia reale, che si è verificato. La corsa alla digitalizzazione e la spinta verso di essa ha infatti permesso di ottenere buoni risultati.

Nel 2019 il mercato ICT ha chiuso con una spesa delle aziende italiane che ha superato i 31 miliardi di euro, in crescita del 2,3% rispetto al 2018, e proietta questa spesa a sfiorare i 31,5 miliardi di euro nel 2020, con una crescita dello 0,9% sul 2019.

Il 2020, infatti, si è aperto in modo positivo e con ottime prospettive di vendita. Zyxel ha messo a disposizione quattro tecnologie in campi come il WIFI6, le IBS, il Cloud e la Cybersecurity. Soluzioni efficaci che hanno saputo rispondere alle esigenze del mercato.

Il primo trimestre, quello ante-lockdown ha mostrato una crescita del 15% e nonostante le difficoltà riscontrate con l’impatto del Covid-19, già nel terzo quarter dell’anno esse sono state superate. Questo recupero permetterà a Zyxel di affrontare il trimestre di chiusura del 2020 con una performance in crescita.

L’azienda, con l’approccio innovativo che da sempre la contraddistingue, si è adattata alle nuove richieste con una risposta pronta ed immediata. Le attuali necessità hanno portato ad avere maggiore supporto e presenza soprattutto in ambito security, ma anche un’attenzione riguardo lo smart working, per abilitare il lavoro da remoto in sicurezza.

Abbiamo investito molto sulla formazione dedicata ai rivenditori con corsi tecnici (focus security e cloud networking) e interventi sulla gamma dei prodotti, in particolare sui firewall che sono stati abilitati al fine di sostenere un maggior numero di connessioni da remoto sicure.

Nella valutazione da gennaio a settembre è emersa la maggiore focalizzazione del nostro business sui partner e i dati ci hanno permesso di osservare ottimi risultati sul lato Security e Wireless. Ora Zyxel dovrà rispondere al processo avviato verso la digitalizzazione di aziende e PA, che hanno delle richieste più sofisticate come l’infrastruttura security a livello avanzato e l’infrastruttura wireless (in particolare per le scuole)”.

Qual è la risposta di Zyxel in termini di prodotto e strategie commerciali a livello globale e italiano?

“Importantissimo è stato lo sviluppo della soluzione di cloud networking.

Era già stata avviata una migrazione di tutti gli apparati verso la strategia di controllo remoto da piattaforma cloud e quest’attività si è dimostrata particolarmente utile per rispondere alle esigenze dettate con l’installazione da remoto.

Il cloud networking è la nuova strategia per i rivenditori che vogliono proporsi al mercato con un approccio proattivo, Nebula è una soluzione chiavi in mano, unica nel panorama ICT.

Con le aziende in difficoltà diventa fondamentale poter intervenire in casi di emergenza senza la presenza fisica. I partner si trovano di fronte alla possibilità di gestire contemporaneamente e da remoto un alto numero di clienti, che altrimenti dovrebbero seguire sul territorio, e per i quali un sistema di management centralizzato può fare davvero la differenza”.

La Security giocherà un ruolo chiave nel 2021?

“La sicurezza deve rimanere una priorità assoluta per tutte le aziende nel 2021. I criminali informatici diventano sempre più sofisticati e i loro metodi di attacco più complessi. Una condizione che può porre sfide sempre più impegnative con una forza lavoro dispersa. È quindi fondamentale che le aziende si impegnino per il controllo della sicurezza e della flessibilità, soprattutto perché, in questo contesto pandemico, i criminali informatici continuano a sfruttare le reti vulnerabili”.

Invece le tecnologie come WiFi6 e 5G?

“Lo standard WiFi6 porterà ad una trasformazione della rete, migliorando e incrementando drasticamente le prestazioni, permetterà connessioni più veloci e più performanti per gli utenti – anche in ambienti ad alta densità dove sono presenti più dispositivi collegati.

Anche il 5G è destinato a rivoluzionare il networking delle imprese. rappresenterà la soluzione ideale in quanto offre velocità più elevate, minore latenza, una maggiore capacità, una migliore flessibilità, affidabilità e servizi in tempo reale che potrebbero rivoluzionare aziende di qualsiasi dimensione”.

Quale sarà il ruolo dei rivenditori?

“Nel futuro le aziende conteranno sempre di più su var e system integrator per sviluppare, monitorare e aggiornare la loro infrastruttura IT e per essere il punto di riferimento per l’infrastruttura di rete. Zyxel conta su una rete di partner fidelizzati, altamente qualificati, presenti capillarmente su tutto il territorio italiano, che crescono all’interno del programma di canale. I Partner Zyxel, a loro volta, contano su un supporto tecnico e commerciale continuo.

Zyxel è 100% canale, Zyxel sta sviluppando la propria offerta commerciale con l’obiettivo di supportare i partner in un processo di trasformazione: passare da semplice venditore di hardware ad essere un vero e proprio consulente. La gestione remota rappresenta una nuova prospettiva: il rapporto con il cliente cambia, coltivando così una relazione di consulenza strutturata e evoluta”.

Quali sono gli obiettivi futuri di medio-lungo periodo per Zyxel?

“La crescita dei nostri partner è solo uno dei risultati fin qui ottenuti che ci spingono a proseguire su questa strada. Continueremo a sviluppare Nebula e a portare nella piattaforma sempre più prodotti, così che il VAR abbia una piattaforma unica di gestione del portfolio prodotti Zyxel.

L’obiettivo adesso è senza dubbio quello di investire in ricerca e sviluppo per offrire al mercato soluzioni che rispondano in modo efficace alle esigenze nuove.

In Zyxel lavoriamo sempre pensando al futuro, sia per quanto riguarda la Ricerca & Sviluppo, sia nel proporre strumenti commerciali e marketing in anticipo rispetto ai trend di mercato. Vogliamo dare ai nostri Partner e ai nuovi system integrator del futuro nuove prospettive, rinnovato entusiasmo, soluzioni sempre all’avanguardia”.