Dallo studio della fattibilità alla realizzazione di soluzioni personalizzate, GiPrint utilizza tecnologie di ultima generazione, le più performanti ed ecologiche esistenti sul mercato.

Non a caso, nel reparto produttivo dell’azienda di visual communication la stampa digitale è targata esclusivamente Durst.

Come spiegato fin dalle prime battute in una nota ufficiale da Denis Canton, amministratore delegato di GiPrint: «Realizziamo commesse chiavi in mano, puntando su soluzioni innovative, contraddistinte da forte personalità e qualità eccellente. Per noi i sistemi Durst sono le ‘Ferrari’ della stampa digitale: un ingrediente fondamentale della ricetta che abbiamo messo a punto per offrire ai nostri clienti solo il meglio».

Punto di riferimento nel mercato della stampa di grafica pubblicitaria e segnaletica urbana, GiPrint realizza stampe digitali di grande e grandissimo formato su diversi tipi di superfici, tra cui materiali di comunicazione per il punto vendita come vetrofanie di grandi dimensioni, banner e calpestabili ad alto impatto comunicativo.

Con Durst progetti ad alto tasso di personalizzazione per GiPrint

Il tutto grazie a una capacità produttiva su cui GiPrint continua a investire per offrire standard qualitativi sempre più elevati, tempestività di esecuzione, precisione e cura del minimo dettaglio.

Di recente installazione la roll-to-roll Rho 512R, aggiornamento tecnologico del modello precedente, effettuato da GiPrint per crescere in velocità e qualità. Al suo fianco la flatbed Durst Rho P10 200 e Rhotex 325 per il tessuto.

Stampanti con prestazioni industriali, ulteriormente potenziate dall’utilizzo del software di produzione modulare Durst Workflow che gestisce e ottimizza non solo il flusso di lavoro delle stampanti, ma di tutti i sistemi presenti nel reparto produttivo, rendendolo più fluido e sicuro.

Ancora per Canton: «Durst Workflow ci conferisce l’efficienza che cercavamo riducendo gli interventi dell’operatore, velocizzando il flusso e, allo stesso tempo, offrendo la versatilità necessaria per realizzare progetti ad alto tasso di personalizzazione».

Un investimento in linea con la policy della casa madre GiPlanetGroup che adotta il modello dell’impresa estesa, attraverso la creazione di una supply chain totalmente integrata con l’ausilio di processi e tecnologie 4.0.

Sempre secondo la testimonianza dell’AD di GiPrint: «Nell’ultimo anno alcuni dei nostri mercati di riferimento, come fiere ed eventi, hanno subito evidenti battute d’arresto, ma, anche grazie alla versatilità delle stampanti Durst, abbiamo messo a frutto la grande esperienza nel campo degli allestimenti fieristici trasferendola su altri settori».

Nessun fermo, nemmeno in piena emergenza

Durante il primo lockdown, l’azienda si è attivata per la produzione di DPI, come separatori in plexiglass, visiere protettive e mascherine di comunità. Queste ultime, in particolare, realizzate aderendo al progetto open source promosso proprio da Durst.

Inoltre, GiPrint ha curato i rivestimenti e la segnaletica degli oltre 95 container attrezzati con moduli ospedalieri allestiti e installati da GiPlanetGroup presso diverse strutture sanitarie durante le prime fasi dell’emergenza.

Ora l’azienda guarda al futuro rivolgendosi a settori in crescita.
In particolare il mondo dell’hotellerie per il quale GiPrint realizza, in sinergia con le altre società del Gruppo, progetti chiavi in mano che vanno dagli impianti elettrici alla carta da parati.

Proprio per il wallpaper, che GiPrint stampa con il nuovo sistema Durst Rho 512R, è stata messa a punto la linea Baboon, carte da parati che definiscono una nuova interpretazione dello spazio, molto apprezzate in ambito di interior decoration.

Oltre all’attività di service, dunque, l’azienda si propone al contract della ristorazione e dell’hospitality con soluzioni esclusive come, appunto, la carta da parati e i cassonetti fonoassorbenti, anch’essi personalizzati con Rho 512R.

Come concluso da Canton: «Investire in tecnologie di ultima generazione ci permette di onorare la promessa di standard qualitativi molto elevati che contraddistinguono anche il nostro servizio. La qualità che riconosciamo alle stampanti Durst e il servizio garantito dal suo team non sono paragonabili ad altri. L’assistenza è super tempestiva, la disponibilità massima e, al di là dell’innegabile qualità della stampa, anche questo ci porta da anni a rinnovare la collaborazione con Durst».

Qualità e servizio, che sono tra gli asset della proposta GiPrint che accomuna l’azienda alla realtà altoatesina.