StopElon

Gli appassionati stanno ora cercando una nuova criptovaluta che non dipenda dallo “stato d’animo” di Musk. Gli appassionati di Crypto considerano StopElon un movimento: uno scudo dalla presunta manipolazione di Musk.

Il calo più recente del valore di bitcoin è stato registrato per essere superiore al 40% in pochi minuti.

Il capo di Tesla Elon Musk era un tempo un messia per la comunità crittografica e ha svolto un ruolo fondamentale nel rendere mainstream Bitcoin, Dogecoin e altre criptovalute. In effetti, se tre mesi fa chiedessi a qualcuno perché la valutazione delle criptovalute è in costante aumento, la risposta sarebbe Musk. Ma tutto questo è finito bruscamente e le maree stanno cambiando.

Gli appassionati stanno ora cercando una nuova criptovaluta che non dipenda dallo “stato d’animo” di Musk. E hanno trovato un nome ingegnoso per questo: StopElon. È una criptovaluta innovativa creata per protestare contro Musk e le sue dichiarazioni che presumibilmente manipolano la sfera della valuta digitale.

Il nuovo token è emerso sulla blockchain di Binance Smart Chain e ha già registrato una crescita del 5000% da $ 0,0000019 a $ 0,00009450.

I tweet di Musk hanno storicamente incrementato il valore della criptovaluta ed era considerato un signore dei meme che avrebbe cambiato il sistema finanziario mondiale. È l’uomo dietro PayPal, quindi è lecito ritenere che la sua comprensione del sistema convenzionale e della blockchain futuristica sia di prim’ordine.

Tuttavia, ha fatto un passo indietro nelle ultime due settimane poiché Tesla ha improvvisamente annunciato che smetterà di accettare pagamenti in Bitcoin a causa di preoccupazioni ambientali.

L’accettazione di Bitcoin da parte di Tesla è stata una pietra miliare monumentale e molti speravano che fungesse da precedente per incoraggiare l’adozione. Musk ha anche twittato molto su Dogecoin, la cui valutazione era fuori dal tetto poiché tutti hanno accettato l’hype. Sfortunatamente, Musk ha fatto marcia indietro sul suo sostegno allo show televisivo americano, Saturday Night Live.

Una volta ha persino suggerito che Tesla avesse venduto, o stesse valutando la vendita della sua sostanziale partecipazione in Bitcoin, causando l’ennesimo crollo precipitoso.

Gli appassionati di Crypto considerano StopElon un movimento: uno scudo dalla manipolazione di Musk. I fondatori non vogliono che un altro gettone cada preda dei capricci di Musk. I trader e gli investitori di criptovalute sono frustrati perché la volatilità è troppo alta, aumentando il rischio per tutte le parti coinvolte.

Per chi volesse investire in Bitcoin o questa nuova valuta può farlo attraverso delle piattaforme affidabili come bitcoin pro, per esempio.

Il calo più recente del valore di Bitcoin è stato registrato per essere superiore al 40% in pochi minuti. Anche la criptovaluta dei meme virali Dogecoin ha subito una massiccia correzione e milioni di investitori sono ora in una situazione difficile.

Sul sito ufficiale di StopElon, si legge: “Una comunità creata per distruggere il più grande manipolatore di mercato di tutti loro. Sta giocando con il portafoglio delle persone come una caramella, come il miliardario narcisista che è e sarà sempre”.

Dogecoin, Bitcoin, Qual è La Differenza?

Andando per definizione di cosa sia uno shitcoin, che è una criptovaluta che non ha utilità o caratteristiche uniche, è sicuro dire che Dogecoin è uno shitcoin perché oltre ad essere un mezzo di scambio, la moneta non ha altre reali caratteristiche uniche. Andando anche per la definizione di cosa sia uno shitcoin, non è sicuro dire che Bitcoin, la prima criptovaluta in assoluto, è anche uno shitcoin?

Bitcoin è una valuta online peer-to-peer, il che significa che tutte le transazioni avvengono direttamente tra partecipanti alla rete uguali e indipendenti, senza la necessità di alcun intermediario che le consenta o le faciliti.

Questa è la stessa funzione che svolge dogecoin. Sia Bitcoin che Dogecoin operano su un algoritmo di consenso alla prova del lavoro con l’unica differenza che è l’eco-compatibilità delle monete. I dati dei data center TRG mostrano che bitcoin consuma 707 kWh per transazione mentre dogecoin consuma 0,12 kWh per transazione.