Samsung Electronics annuncia che la gamma di TV Neo QLED 2021, ha ricevuto la prima certificazione “Eye Care” mai rilasciata da Verband Deutscher Elektrotechniker (VDE), autorevole ente certificatore tedesco nel settore dell’ingegneria elettrica. Questo traguardo sottolinea l’impegno di Samsung nel miglioramento continuo dell’affidabilità dei propri prodotti.

Tutti i modelli Neo QLED, a seguito di una serie di test, hanno ricevuto la certificazione “Eye Care” che comprende le valutazioni “Safety for Eyes”, “Gentle to the eyes”, livello di sfarfallio, uniformità e fedeltà dei colori.

La certificazione “Safety for Eyes” viene assegnata ai prodotti che presentano livelli di emissione di luce blu, raggi ultravioletti e infrarossi che rientrano nel gruppo “Esente”, secondo la classificazione dei limiti di emissione fissati dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (IEC).

La certificazione “Gentle to the eyes” dimostra che la quantità di soppressione della melatonina derivante da un dispositivo è conforme agli standard stabiliti dalla Commissione internazionale per l’illuminazione (CIE).

IEC è un ente normativo internazionale che delinea e pubblica normative di validità internazionale per prodotti elettrici, elettronici e tecnologie associate. CIE è invece l’autorità internazionale in materia di luce, illuminazione, colore e spazio colore.

Grazie a questa certificazione, i TV QLED di Samsung sono risultati conformi agli standard di uniformità della qualità dell’immagine e di fedeltà del colore, entrambi elementi che valorizzano la resa dei contenuti trasmessi.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Bruno Marnati, Vice President Audio Video Division Samsung Electronics Italia: «In qualità di primo produttore globale di TV da 15 anni consecutivi, Samsung è fortemente impegnata nello sviluppo di prodotti che non solo offrano un0’eccellente qualità delle immagini, ma siano anche human driven. Tutti i nostri TV sono, infatti, progettati non solo per consentire ai nostri clienti di vivere un’esperienza di visione immersiva e coinvolgente, ma anche per garantire loro il massimo comfort durante la fruizione dei contenuti».