Dove va il Cloud?

494

Sempre più aziende adottano la Nuvola, ma cosa ci riserva il futuro? Le tendenze da osservare nella seconda metà del 2014 sono tre: Software-Defined Everything, Big Data Analytics e Private Cloud

[section_title title=Sempre più Cloud per le aziende: quali le tendenze?]

E’ sempre più l’epoca del Cloud. L’adozione della “Nuvola” da parte delle aziende è in continua crescita: il 70% di loro avrebbe già adottato il Cloud in qualche forma, secondo un recente studio condotto da Harvard Business Review. D’altronde le aziende sono convinte che il Cloud offra più che una semplice riduzione dei costi. La sua adozione, infatti, porterebbe a sviluppare un vero e proprio vantaggio competitivo e a migliorare l’efficienza operativa.

Ma cosa ci riserva il futuro? Un parere autorevole lo da Alfonso Correale, Group Sales Manager, Southern Europe di Verizon, secondo cui la prossima fase nell’adozione del Cloud porterà un cambiamento nel core business. Sempre più imprese migreranno carichi di lavoro mission-critical nel Cloud come parte di una strategia più ampia per creare un’infrastruttura It più agile, flessibile e sicura. E nel momento in cui le imprese inizieranno ad agire in questo modo, si confronteranno sempre di più con argomenti quali Software-Defined Everything, Big Data Analytics e Private Cloud. Anche se questi non sono termini del tutto nuovi, andranno sempre più ad assumere una nuova valenza, sia nel corso di quest’anno che nel prossimo.

Relativamente al Software-Defined Everything si osservano già che società come Oracle, NetApp e Hitachi Data Systems hanno ampliato la loro offerta verso servizi software-based destinati alle infrastrutture Cloud. L’offerta di queste software appliance continuerà a crescere, così come l’It tradizionale e i servizi Cloud lavoreranno insieme per soddisfare la domanda di deployment globale, rapida scalabilità e fatturazione in modalità pay-as-you-go. Si cercherà un ecosistema di servizi It di classe enterprise che cresca in ambito cloud e supporti la migrazione di applicazioni business-critical e workload.

Prosegui la lettura alla pagina seguente.