Logo GO internet

GO internet lancia i nuovi prodotti di connettività FWA con antenna outdoor e molteplici opzioni per estendere e potenziare il segnale all’interno dell’abitazione.

Le nuove soluzioni saranno infatti offerte a partire da € 24,90 al mese con la possibilità di abbinare apparati AVM Fritz! quali router, ripetitori di segnale e telefoni cordless per garantire la massima resa dalla propria connessione FWA.

In particolare grazie allo standard MESH i diversi access points saranno comunicanti fra loro, per creare una cosiddetta “rete a maglie” (MESH) in cui ogni elemento svolgerà la funzione di router per gli altri elementi della rete. Grazie a tale configurazione se uno degli elementi dovesse riscontrare un malfunzionamento o traffico congestionato, gli altri apparati funzioneranno in maniera intelligente per sopperire alla mancanza di prestazioni, assicurando il miglior percorso disponibile per il traffico dati.

La semplicità di configurazione anche per utenti meno esperti è un ulteriore elemento che contribuisce a creare in pochi passi una rete solida, stabile e affidabile, perfetta per lo streaming, il gaming, la didattica a distanza (DAD) e lo smart-working. Basterà premere l’unico pulsante presente sui ripetitori e il pulsante WPS del modem e la rete si configurerà autonomamente: case su più piani e angoli remoti non saranno più un problema.

Anche il comparto telefonico compie un passo in avanti, grazie ai servizi della nostra controllata X-Stream, operatore telefonico a livello nazionale, le soluzioni supportano oltre al collegamento di telefoni tradizionali e fax anche telefoni cordless offerti in opzione da GO internet con i quali potranno essere configurate funzionalità di centralino, rubriche online e numerose funzioni comfort.

Flavio Ubaldi, Direttore Commerciale di GO internet ha così commentato: “Finalmente soluzioni storicamente appannaggio delle sole connessioni cablate sono oggi disponibili anche per servizi FWA grazie alla nostra ingegneria. GO internet sta puntando molto sullo sviluppo prodotti e sull’ampliamento della propria offerta per essere sempre più competitiva e questo è il primo passo in tale direzione”.