Beepag sceglie Ricoh Pro T7210 per ampliare la gamma dei servizi offerti

1178

Beepag, fornitore di servizi di grafica e stampa, è la prima azienda in Italia ad installare la soluzione flatbed UV Ricoh Pro T7210

Per stare al passo con i tempi e rispondere prontamente alle nuove esigenze del mercato, Beepag sceglie Ricoh Pro T7210, soluzione flatbed UV per la comunicazione visiva e l’Industrial Decoration.

Nata nel 2014, Beepag investe costantemente in innovazione tecnologica per fornire servizi completi e personalizzati in ambito “visual” durante tutte le fasi produttive, dall’idea creativa al prodotto finito.

Matteo Pinzauti, titolare dell’azienda, commenta: “Vent’anni fa ho cominciato la mia esperienza lavorativa nel mercato della stampa, in un momento fondamentale della sua evoluzione: l’introduzione della tecnologia digitale. Negli anni ne ho seguito il trend, vedendola crescere e diventare protagonista nel mondo dei servizi di stampa”.

Beepag è un’azienda giovane e dinamica che in questi anni è cresciuta molto e per farlo ha scelto un partner a 360° come Ricoh. Le tecnologie grande formato Ricoh Pro L4100 adottate fino ad oggi sono state utilizzate per offrire applicazioni quali carta da parati e promozionale per il retail e l’allestimento di negozi.

Ricoh Pro T7210: flessibilità, personalizzazione, qualità

Beepag non si è fermata alla tecnologia latex e ha deciso di ampliare il parco installato con una soluzione per proporre nuove applicazioni di stampa su supporti rigidi. Personalizzazione, velocità e qualità, grazie alle gocce da 7 picolitri, sono le parole chiave per descrivere Ricoh Pro T7210. L’azienda di stampa fiorentina ha scelto la soluzione flatbed UV di Ricoh per realizzare applicazioni personalizzate nell’ambito della Visual Communication, della cartotecnica, del PoP (Point of Purchase) e dell’Interior Decoration.

“Abbiamo sempre apprezzato la qualità delle tecnologie Ricoh e l’efficienza del servizio” – spiega Pinzauti. “Dopo un’attenta analisi delle tecnologie flatbed disponibili sul mercato, abbiamo deciso di rinnovare la fiducia in Ricoh scegliendo Pro T7210. In particolare, tra le caratteristiche che ci hanno guidato nella decisione citerei prima di tutto la flessibilità dei supporti su cui può stampare andando oltre lo standard di mercato dei 5 cm di spessore. La soluzione Ricoh permette infatti di gestire supporti fino a 11 cm – inclusi legno, alluminio, vetro, plexiglas e cartone”.

Con un’unica soluzione Beepag è dunque in grado di stampare porte e altri componenti di arredo, ma anche applicazioni in cartone – grazie al piano fisso di aspirazione – e in forex, utilizzate per la comunicazione visiva, la cartotecnica e il PoP. Tra le altre caratteristiche messe in evidenza vi è la resistenza degli inchiostri Ricoh che, grazie al fatto di essere inodore, possono essere utilizzati con successo per applicazioni di interni e a diretto contatto con il pubblico.

“L’installazione è recente – conclude Pinzauti – ma le idee da proporre ai nostri clienti sono già tante e siamo convinti che la tecnologia Ricoh ci consenta di fare la differenza”.

La soluzione scelta da Beepag è a disposizione dei fornitori di servizi di stampa a Fespa (Messe Berlin, 15-18 maggio 2018) e a Print4All (Fiera Milano Rho, 29 maggio-1 giugno 2018).