Retex, Diebold Nixdorf e Zebra lanciano le nuove soluzioni digitali per il retail

Dal nuovo Self scanning ai sistemi di smart badge: le novità

I millennials, 1,8 miliardi di persone a livello mondiale, hanno trasformato il mondo retail. I retailer dovranno affrontare la “storevolution” integrando la customer experience che offrono in store ai propri clienti con quella digitale, per soddisfare le esigenze di un consumatore sempre più evoluto, digitale e indipendente nell’acquisto.

Che ruolo avranno le nuove smart tecnologies nel migliorare la customer experience? Il Self scanning “Vynamic Personal Shopper” e gli ultimi sistemi di smart badge sono le soluzioni digitali per il retail presentate in anteprima oggi a Milano nell’incontro "Connected Commerce Day".  

L’incontro è stato organizzato da Retex, gruppo italiano specializzato nell’innovazione di punti vendita fisici e digitali, insieme a Diebold Nixdorf, player mondiale di apparati self-service per il mondo bancario/retail e la società Zebra Technologies, attiva nel settore dei palmari, degli scanner e delle stampanti di codici a barre.

Le novità

 

Vynamic Personal Shopper è il nuovo sistema di self scanning che punta a migliorare la shopping experience e la fedeltà dei consumatori, con il vantaggio di renderli sempre più indipendenti, proporre loro offerte personalizzate in real time, mentre migliora le revenues e riduce i costi operativi per i retailer.Vynamic Personal Shopper2

 

Il consumatore viene immediatamente identificato all’ingresso dello store tramite riconoscimento facciale sul proprio smartphone, o tramite carta fedeltà digitale, QR code o codice a barre, ottiene un dispositivo portatile di self scanning e scarica la propria lista della spesa.

 

Da allora, ogni articolo scansionato che inserisce nel carrello viene automaticamente eliminato dalla lista digitale ed ottiene una serie di indicazioni utili sulle offerte in corso, che tengono in considerazione anche le proprie caratteristiche personali (es. intolleranze al glutine, etc..).

 

Per il pagamento il consumatore si dirige verso una corsia Express dedicata per Mobile Shopping o nella Pay Tower Area dove può pagare come è più comodo: via mobile, carte o contanti.

 

Funzionando in Cloud, Vynamic Personal Shopper può essere installato nei negozi più piccoli e offre numerosi vantaggi: aumenta di circa il 10% gli acquisti, offre informazioni in tempo reale sulla spesa e il budget, si adatta ad esperienze di consumo lunghe e brevi e velocizza di circa 5 volte i tempi di check out. È inoltre possibile far dialogare direttamente il sistema con i database che raccolgono i dati sui consumatori, proponendo offerte mirate e sistemi di loyalty ad hoc.

 

Il sistema può anche essere personalizzato ad esempio con consigli di ricette da parte di famosi chef, basate sugli ingredienti inseriti nel carrello, o mostrando al consumatore adv ed esperienze interattive sui prodotti scelti. Può inoltre raccogliere dati sulla soddisfazione della customer experience.

 

Gli stessi device possono inoltre essere utilizzati per altre operazioni nel punto vendita: ordini, inventari, etc,…

 

Tra le novità illustrate anche i nuovi sistemi di smart badge, dispositivi portatili intelligenti utilizzabili per etichettare i prodotti in scadenza. Così la scansione dei prodotti in svalorizzazione diventa semplice e veloce, con un tasso d’errore pari quasi allo zero.