Monitoraggio e controllo semplificati con “Works with Arlo”

Il nuovo programma di compatibilità di Arlo consente perfetta integrazione nella smart home tramite Arlo SmartHub e Arlo App

Arlo ha annunciato “Works with Arlo”, il nuovo programma di compatibilità per consentire agli utenti di connettere in modalità wireless dispositivi smart home compatibili di terze parti tramite Arlo SmartHub e Arlo App.

Nello specifico, dalla seconda parte di quest’anno, i dispositivi connessi “Works with Arlo”, come serrature intelligenti, luci, altoparlanti e altro ancora, si collegheranno in modalità wireless attraverso Arlo SmartHub, che diventerà il nucleo della smart home experience.

L’annuncio, fatto al CES 2019 di scena a Las Vegas fino a sabato, punta a garantire un’esperienza di smart home collaborativa.

Non a caso, tra i primi partner “Works with Arlo” troviamo Bose, Danalock, Jasco, Leviton, LIFX, Philips Hue, Schlage, Sonos e Yale, mentre ulteriori partner verranno annunciati in futuro.

Una soluzione che cresce con le esigenze degli utenti
Nello specifico, il programma Works with Arlo non solo assicura agli utenti un’integrazione dei prodotti compatibili con il sistema Arlo, ma permette anche di semplificare la gestione della smart home attraverso un’unica interfaccia centrale: l’app di Arlo.

In particolare, quando si crea un ecosistema smart home composto da dispositivi “Works with Arlo”, è possibile creare “eventi automatici” all’interno dell’app Arlo per eseguire varie attività quotidiane. Ad esempio: i dispositivi collegati possono attivarsi a vicenda, consentendo ad Arlo di proteggere la casa di un utente per la notte attivando le videocamere esterne, bloccando le porte e spegnendo le luci. Se uno qualsiasi dei dispositivi collegati rileva attività insolite che si discostano dalle impostazioni dell’utente o da eventi automatici, l’app Arlo invia immediatamente un alert allo smartphone dell’utente, permettendogli di intervenire.

Arlo SmartHub darà forza al programma “Works with Arlo”, diventando il nucleo della smart home experience. Progettato con ArloRFTM, una tecnologia brevettata a radiofrequenza bidirezionale, SmartHub offre ai dispositivi Arlo una maggiore durata della batteria e una copertura wireless a lungo raggio superiore, consentendo una comunicazione senza problemi tra SmartHub e dispositivi Arlo. Nella seconda metà del 2019, SmartHub sarà anche compatibile con Zigbee e Z-Wave2. Questa compatibilità consentirà agli utenti Arlo di controllare un’ampia gamma di dispositivi smart home di terze parti certificati “Works with Arlo” tramite l’app Arlo, offrendo loro un punto di monitoraggio centrale e un touchpoint di controllo per una “smart home experience” semplificata.

Quando i dispositivi di terze parti completano il programma di compatibilità, Arlo convalida il prodotto con un badge “Works with Arlo” – per assicurare agli utenti che il dispositivo è compatibile con Arlo SmartHub e app Arlo. Su base continuativa, i prodotti saranno sottoposti a continue verifiche sulla base di valutazioni dei prodotti, feedback dei clienti, inattività del servizio e tempo di attività del cloud del dispositivo.