Nuovo programma per i partner da Check Point

Il programma Check PointS premia le attività che rafforzano le relazioni con i clienti

Check Point Software Technologies, fornitore di soluzioni di cybersecurity a livello globale, ha lanciato un nuovo programma mondiale dedicato ai partner: Check PointS.
Si tratta di un programma che premierà i partner per le attività che rafforzano le loro relazioni con i clienti e creerà nuove opportunità di vendita, offrendo ai partner le risorse di cui hanno bisogno per velocizzare i ricavi delle vendite delle soluzioni Check Point e sviluppare relazioni commerciali ancora più strette.

Il programma Check PointS è stato sviluppato in collaborazione con i partner dell’azienda, con lo scopo di snellire i processi di vendita e garantire un agile supporto alle soluzioni di sicurezza. Il programma offre una collaborazione più semplice e flessibile con i partner, premiandoli direttamente per tutte quelle attività che generano vendite, accelerando i cicli di vendita e fornendo il supporto degli esperti e le risorse adeguate.

“Il programma Check PointS ha un obiettivo ben definito: aiutare i nostri partner a diventare più efficaci, competenti e produttivi – ha dichiarato Frank Rauch, Head of Worldwide Channels di Check Point -. Il programma è unico nel premiare il costante coinvolgimento dei clienti, elemento fondamentale per generare nuove opportunità di vendita. Puntiamo a far diventare i nostri partner parte integrante di Check Point, per questo motivo offriamo le migliori opportunità di crescita e di gratificazione nel settore.”

L’approccio innovativo del programma supera quello tradizionale dei partner basato esclusivamente sul fatturato e premierà le aziende partner di medie, grandi dimensioni e boutique, considerando gli investimenti nelle interazioni con i clienti piuttosto che i puri risultati di vendita. Il programma, inoltre, riconosce le mutevoli opportunità di vendita legate alle tecnologie cloud e mobile, che richiedono un coinvolgimento continuo dei clienti piuttosto che una vendita una tantum.

Dal prossimo 2 aprile, i partner di Check Point inizieranno a guadagnare punti per le attività che stimolano il coinvolgimento e l’investimento dei clienti, quali incontri con i dirigenti dei clienti, la realizzazione di demo di prodotti o la pianificazione o sessioni di formazione con Check Point. Successivamente, da gennaio 2020, il totale dei punti guadagnati dal partner contribuirà a determinare il loro livello nel programma Check PointS.

Il nuovo programma a livelli Check PointS premia i partner di canale con sconti competitivi sui prodotti e margini garantiti, consentendo ai partner di sfruttare al meglio le nuove opportunità disponibili nel crescente mercato della sicurezza dei dati e delle reti. Inoltre, assegna team di account dedicati, strumenti di vendita potenziati e finanziamenti per lo sviluppo del mercato, attività di creazione della domanda e di marketing, aumento dei margini e degli incentivi per i partner e formazione avanzata sulle vendite e sui prodotti.

I partner registreranno le attività del programma Check PointS utilizzando un’app mobile sviluppata ad hoc. Oltre a monitorare le attività a livello di partner, Check Point monitorerà i punti guadagnati da ciascun dipendente partner, che potrà ottenere premi individuali una volta raggiunte le soglie di punteggio concordate.