Ingram Micro festeggia i suoi primi 40 anni

Il CEO Alain Monié afferma che il focus continuo sulle tecnologie in evoluzione ed il superamento delle aspettative dei clienti guiderà la crescita per i prossimi 40 anni

Ingram Micro oggi festeggia 40 anni di successi al servizio della tecnologia e della supply chain, segnando questo traguardo con celebrazioni in tutto il mondo e coinvolgendo i propri dipendenti, i clienti, i vendor ed i business partner passati e presenti che hanno aiutato l’azienda a diventare leader globale in oltre 160 paesi.

“Raggiungere 40 anni di successi è un bel risultato considerando il frenetico contesto economico di oggi, con disruptors e displacers dietro ad ogni angolo – ha affermato Alain Monié, CEO di Ingram Micro -. Ci vuole molta attenzione e dedizione da parte dei nostri dipendenti per mantenere l’ azienda ai massimi livelli. I nostri 35.000 dipendenti in tutto il mondo guardano costantemente al futuro, abbracciano i cambiamenti e anticipano le esigenze dei nostri clienti e fornitori, per garantire l’evoluzione del nostro business prima dei cambiamenti del mercato per fornire un supporto ottimale e per aiutarli a far crescere la loro attività”.

“La nostra organizzazione ha fatto molta strada sin dal suo modesto inizio nel 1979, quando due insegnanti si sono riuniti per distribuire prodotti informatici sotto il nome di Micro D – prosegue Monié -. C’è molto altro che abbiamo in programma di realizzare mentre continuiamo a consolidare la nostra posizione leader nel settore per i decenni a venire.”

Le celebrazioni si svolgeranno negli uffici Ingram Micro in tutto il mondo, inclusa Ingram Micro Italia che ha preparato una straordinaria sorpresa per i propri associates.

Ingram Micro ha recentemente raggiunto un importante traguardo finanziario, superando per la prima volta i $ 50 miliardi di fatturato annuo e stabilendo una redditività record per l’anno 2018.

Storia dell’azienda e Milestones

Ingram Micro fondò le sue radici nella fondazione di Micro D, Inc. nel luglio 1979, da parte di Geza Czige e Lorraine Mecca, marito e moglie. L’azienda si espanse rapidamente a livello nazionale e divenne pubblica nel 1983. Nel marzo 1989, Ingram Industries acquisì tutto lo stock di Micro D.

Nel 1982, gli imprenditori Ronald Schreiber, Irwin Schreiber, Gerald Lippes e Paul Willax furono impegnati a fondare Software Distribution Services a Buffalo, nel New York Ingram Distribution Group, un’unità della privata Ingram Industries acquisì Software Distribution Services nella primavera del 1985 e la ribattezzò Ingram Software. L’operazione fu ribattezzata Ingram Computer nel febbraio 1988.

Ingram Industries unì questi due ex concorrenti nel 1989 per creare la prima società di distribuzione all’ingrosso del settore dei microcomputer Ingram Micro D, con sede a Santa Ana, California. La lettera “D” fu eliminata dal nome della società nel gennaio 1991.

Nel novembre 1996, Ingram Micro divenne una società pubblica, quotando le sue azioni alla Borsa di New York (NYSE). Le azioni della società furono quotate al NYSE con il simbolo del ticker IM fino a dicembre 2016, fino a quando Ingram Micro fu privatizzata.

Con il successo di Ingram Micro negli Stati Uniti, la società ha esteso la portata dei suoi servizi ai mercati globali, facendo importanti acquisizioni per rafforzare la sua presenza in Nord America, Europa, Asia-Pacifico e America Latina.

Sotto la direzione del CEO Alain Monié, negli ultimi sette anni, la società ha concluso con successo oltre 35 acquisizioni valutate oltre 2 miliardi di dollari, sfruttando efficacemente la sua ineguagliata infrastruttura globale per espandere la sua portata geografica, il portfolio di servizi e-commerce, mobility, soluzioni e piattaforme cloud.

Nel 2011, Ingram Micro è diventata il primo distributore a lanciare un Cloud Marketplace per vendor e clienti per le transazioni di servizi e soluzioni cloud. Da allora, la società ha aumentato la propria posizione di leadership nel settore nel cloud con numerose acquisizioni, tra cui SoftCom, Odin e Ensim ed ha superato di recente tre milioni di active seats gestite da Ingram Micro Cloud Marketplace.

Nel 2012, la società ha acquisito BrightPoint creando il più importante fornitore globale di device lifecycle services and solutions per il settore mobility. Nel 2013, Ingram Micro ha acquisito Shipwire e nel 2015 ha aggiunto DocData al proprio portfolio garantendo in modo efficace una posizione di leadership nel mondo e-commerce, in particolare per i marchi retail affermati ed emergenti. Queste acquisizioni hanno dato vita ad una suite completa di soluzioni commerciali e di servizi high demand, tra cui l’IT Asset Disposal, i servizi di reverse logistics e l’IT product refurbishment.

Oggi, Ingram Micro serve circa 160 paesi, offrendo una gamma completa di tecnologie globali e servizi di supply chain alle aziende di tutto il mondo per un totale di più di 200.000 clienti.