3M si affida all’esperienza di Rosenberger OSI

Rosenberger OSI è la prima azienda ad assemblare l’innovativo connettore 3M Expanded Beam Optical Interconnect con cavi in fibra ottica

Il produttore di infrastrutture di cablaggio innovative in fibra ottica in Europa, Rosenberger OSI, ha annunciato di essere stata scelta da 3M per assemblare l’innovativo connettore 3M Expanded Beam Optical Interconnect con cavi in fibra ottica.

Si tratta dell’unico connettore, a oggi sul mercato, in grado di raggiungere valori di attenuazione eccellenti soprattutto nelle applicazioni monomodali.

Nello specifico, attraverso la collaborazione con Rosenberger OSI, 3M mira a espandere ulteriormente le proprie attività di vendita e si affida all’esperienza di oltre 25 anni dello specialista europeo di soluzioni in fibra ottica e servizi per data center, reti locali, telecomunicazioni e industria.

Grazie al sistema ottico a fascio espanso, il connettore sviluppato da 3M è meno sensibile allo sporco, quindi sono possibili accoppiamenti multipli con minime operazioni di pulizia.

3M Expanded Beam Optical Interconnect offre eccezionali valori di attenuazione per applicazioni monomodali – perdita di inserimento: <0,70 dB e perdita di ritorno:> 55 dB. Ottimizzato per la prossima generazione di data center, il connettore a fascio espanso è dotato di una ferula che supporta 12 fibre monomodali o multimodali.

Come riferito in una nota ufficiale da Thomas Schmidt, amministratore delegato di Rosenberger OSI: «Siamo orgogliosi della collaborazione con 3M, società fondata nel 1902 con 90.000 dipendenti in tutto il mondo, filiali in 70 paesi, 200 siti produttivi in 38 nazioni e 85 siti di ricerca e sviluppo in 36 paesi. Contribuiremo con tutta la nostra esperienza per fornire ai nostri clienti una soluzione rivoluzionaria per i futuri progetti di cablaggio».