Ingram Micro ed Epson: la partnership si fa più stretta

Ingram Micro annuncia di aver concluso un importante accordo con Epson per la distribuzione delle stampanti fiscali in Italia

Ingram Micro Italia ha concluso un accordo con Epson per la distribuzione delle sue stampanti fiscali.

Camillo Radaelli, Business Systems Sales Manager di Epson Italia spiega: “Epson svolge da anni un ruolo da protagonista nell’innovazione tecnologica della postazione cassa sul punto vendita.
Oggi l’expertise sviluppata da Epson, oltre alla qualità ed affidabilità dei prodotti, è la garanzia che la società offre ai clienti per il passaggio alla trasmissione telematica dei corrispettivi richiesta dalla nuova legge fiscale. L’accordo con un distributore di primo piano come Ingram Micro ci permetterà di raggiungere in maniera capillare i clienti finali e ampliare la nostra capacità di supportare il canale, dai piccoli esercenti e artigiani alle realtà più articolate”.

L’attuale gamma di stampanti fiscali di Epson si è infatti evoluta con i registratori telematici in grado di rispondere alle nuove esigenze della trasmissione elettronica dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate e abilitati all’emissione dei documenti commerciali (fatture e scontrini fiscali).

Fabio Di Donato, Advance Solution Manager di Ingram Micro ha così commentato: “Dal 1° gennaio 2019 la trasmissione telematica dei corrispettivi è un obbligo di legge. Tutti gli esercenti sono chiamati ad adeguarsi, con modalità e tempi diversi a seconda del volume di affari dell’attività commerciale. Passare alla trasmissione telematica dei corrispettivi comporta due vantaggi principali: semplificazione delle procedure e riduzione dei tempi e del rischio di possibili sanzioni. La soluzione di Epson si sposa con la nostra offerta consentendoci di rafforzare la gamma di prodotti della divisione DCPOS ed Advanced Solutions”.