I TV Samsung QLED certificati per la sicurezza e il comfort visivo

Le gamme di televisori QLED 8K e 4K di Samsung Electronics hanno ricevuto la certificazione “no photobiological LED hazard” dalla Underwriters Laboratories (UL),

Le gamme di televisori QLED 8K e 4K di Samsung Electronics hanno ricevuto la certificazione “no photobiological LED hazard” dalla Underwriters Laboratories (UL), una delle principali società di scienze della sicurezza negli Stati Uniti, e la certificazione “eye safety” da Verband Deutscher Elektrotechniker (VDE) in Germania.

Samsung diventa così la prima azienda nel settore TV a ricevere le certificazioni che dimostrano come le differenti gradazioni di luce emesse dai suoi TV QLED non presentano alcun rischio fotobiologico, in base alle classificazioni fissate secondo gli standard IEC (International Electrotechnical Commission) per la sicurezza fotobiologica e degli occhi.

Entrambi gli istituti di certificazione della sicurezza, UL e VDE, hanno testato i modelli 65Q900T 8K e 65Q90T 4K, in grado di emettere la luce più brillante della gamma Samsung QLED TV 2020, per la loro luce blu, i raggi ultravioletti e i raggi infrarossi.

“Anche se i TV Samsung QLED possono garantire un’elevata luminosità, possiamo assicurare che i nostri televisori sono progettati per proteggere la vista senza rinunciare all’esperienza di visione immersiva e coinvolgente”, ha dichiarato Bruno Marnati, Responsabile Divisione Audio Video Samsung Electronics Italia. “Siamo lieti di avere ricevuto questi riconoscimenti da UL e VDE per l’impegno e gli sforzi fatti e continueremo a fare della sicurezza dei nostri clienti una priorità assoluta nello sviluppo dei nostri prodotti”.