Annunciata la strategia per i prossimi anni: resta forte il focus sul canale. L’obiettivo è di raddoppiare il fatturato entro il 2024

Valerio Rosano, Zyxel
Valerio Rosano, Zyxel

Dopo un 2020 segnato dai primi mesi di incertezza Zyxel fa un bilancio sull’andamento del comparto It sottolineando come la spinta alla digitalizzazione abbia segnato un trampolino di lancio per tutte le aziende attive nel settore con importanti margini di crescita anche nel futuro.

Il 2020 è stato un anno sfidante e aprile ha generato una grande incertezza che però poi è svanita con il diffondersi sempre più preponderante della consapevolezza che la digitalizzazione sta prendendo sempre più piede, soprattutto in quei Paesi, come l’Italia, dove il digital divide è più forte.

Tutte le aziende dell’It lo scorso hanno sono cresciute con una media del 10% rispetto all’anno precedente e Zyxel ha fatto registrare un tasso di crescita del +22% grazie alla bontà della sua gamma prodotti e alla strategia di vendita fortemente focalizzata sul canale.

“Zyxel ha sempre creduto nella necessità di un modello di networking IT semplice e scalabile per la crescita digitale delle aziende, supportato e gestito da professionisti preparati, questo senza dimenticare la protezione dai rischi di un mondo sempre più connesso. Abbiamo quindi messo a disposizione tecnologie efficaci che hanno saputo rispondere alle esigenze del mercato – afferma Valerio Rosano, Country Manager Italia e Iberia di Zyxel Networks –. Nonostante le difficoltà riscontrate con l’impatto del Covid-19, già nel terzo quarter dell’anno esse sono state superate. Questo recupero ha permesso a Zyxel di chiudere il 2020 con una performance in crescita a doppia cifra”.

Il canale a tutta formazione

Parlando di canale, un ambito a cui Zyxel riserva da sempre una grande attenzione avendo un modello di vendita completamente indiretto, il 2020 ha visto un notevole incremento delle attività di training e formazione. Il numero di corsi è aumentato del 30% superando la quota dei 10.000 iscritti annuali (raddoppio rispetto al 2019), con una quota di partecipazione effettiva intorno all’80%. Il corso più gettonato, un po’ a sorpresa, è stato quello sulle VPN, svelando una lacuna nel mondo del canale.

Il 2021 porta novità per i partner e la loro formazione perché è previsto per il mese di aprile il lancio di una piattaforma per la formazione on demand o in streaming per permettere la fruizione dei corsi di formazione non solo ‘live’ durante webinar e videoconferenze ma anche in differita in modo da andare incontro alle esigenze in termini di agenda dei partner e per permettere una migliore e più approfondita fruizione dei corsi.

Per capire qual è lo stato del canale e come sta reagendo al periodo di pandemia Zyxel ha anche promosso una survey che ha coinvolto 500 tra partner attivi e potenziali che ha messo in evidenza una sostanziale positività del canale con previsioni di crescita e recupero dell’eventuale terreno perso lo scorso anno. Quindi il canale è molto positivo e molto proattivo. Dalla survey è emersa anche l’importanza del networking/infrastruttura di rete, un comparto che sta crescendo sempre di più e con ampi margini di miglioramento visto che tutte le imprese, anche le più piccole, hanno affermato che il digital divide deve  essere progressivamente colmato nei prossimi anni.

Cloud networking, 5G e WiFi6: i trend per il 2021

Il networking in cloud è stato uno degli eroi del 2020 perché ha consentito una connettività fluida e sicura per il lavoro a distanza o da casa. Il cloud è diventato protagonista e Zyxel con Nebula vanta una expertise di quasi 4 anni nella gestione della ‘nuvola’.

Nebula è una soluzione end-to-end di gestione della rete basata sul cloud al 100% e permette una gestione centrale da remoto di tutti i dispositivi wired, wireless e security di Nebula da un singolo pannello di controllo. Per quest’anno Zyxel punta a potenziare Nebula in maniera da dare ai  VAR uno strumento unico di gestione del portafoglio Zyxel.

Una delle più grandi novità sarà l’attività di incorporazione della cyber security direttamente in Nebula. La serie firewall USG FLEX approderà su Nebula permettendo di configurare e gestire il device con tutte le features on premise. Un passaggio davvero epocale per la sicurezza.

Le altre tendenze per quest’anno riguardano poi il 5G ed il WiFi6.

La strategia fino al 2024

Zyxel ha annunciato che il suo piano di crescita per i prossimi anni prevede un raddoppio del fatturato. Un traguardo ambizioso ma su cui l’azienda si considera fiduciosa. Il mix derivante dalla qualità dei prodotti e dalla qualità nella gestione dei partner e nel rapporto verso il canale permetterà a Zyxel di fare un salto in avanti importante.

In quest’ottica Zyxel ha anche annunciato di avere ridisegnato il proprio Partner Program per allinearlo a quello EMEA e renderlo più snello e flessibile in linea con le esigenze del mercato.