Uania, azienda innovativa nel campo dell’Information Technology e TLC con sede a Monopoli, annuncia la partnership con Alias per la distribuzione di UaniaBox.

L’azienda pugliese intende creare una solida rete di collaborazioni con realtà di punta all’interno del settore ICT, e Alias – che a partire dall’1 marzo, sarà distributore attivato sul canale ICT per la vendita e la distribuzione di UaniaBox – fa parte di queste.

La conferma arriva direttamente da Stefano Cucit, Business Development di Alias, e nome storico della distribuzione ICT italiana, secondo cui: «Alias si contraddistingue da sempre per un approccio a valore aggiunto: ricerchiamo le soluzioni e i dispositivi più innovativi sul mercato da offrire ai nostri partner. Dopo aver conosciuto Uania, abbiamo capito che UaniaBox è un prodotto innovativo e completo rispetto ad altre soluzioni, ottimo per piccole e medie imprese che hanno bisogno di connessione nelle aree dove la connettività è limitata».

Perché UaniaBox può piacere la canale di Alias

Nello specifico, UaniaBox ha riscontrato il favore di Alias soddisfacendo gli standard richiesti, rivelandosi un prodotto adeguato e capace di soddisfare le esigenze del mercato. Con il supporto di Alias, Uania punta a vendere i dispositivi sul territorio e rendere accessibile la banda ultralarga nelle aree in cui la connessione è limitata, offrendo formazione adeguata per conoscere approfonditamente la soluzione.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Christian Guiati, AD & Business Developer di Uania: «Al momento abbiamo già una cinquantina di rivenditori in tutta Italia. Intendiamo rafforzare la rete di partner entro la fine dell’anno, partendo proprio dalla collaborazione con Alias. Il nostro è un progetto di crescita ambizioso ma preciso per estendere la rete commerciale a livello nazionale».

Perché la value proposition di Alias fa al caso di Uania

Di suo, il marketplace di Alias si rivolge a reseller, offrendo loro non solo la possibilità di acquistare direttamente dispositivi e soluzioni di sicurezza ma anche informazioni dettagliate, approfondimenti e contenuti sia tecnici che commerciali a supporto del proprio canale.

Grazie all’approccio sinergico, Alias non si limita a distribuire attrezzature tecnologiche, ma ricerca scrupolosamente le soluzioni più innovative per aiutare i propri clienti nel processo di digital transformation.

Ancora secondo Guiati: «Di recente abbiamo lanciato la piattaforma web UaniaDesk che consente ai business partner, reseller o utenti finali di gestire in autonomia i propri dispositivi UaniaBox. E grazie ai webinar e corsi di formazione realizzati insieme ad Alias, il nostro impegno cresce ulteriormente».

Uania e Alias insieme per rivenditori autonomi e preparati

La partnership prevede l’erogazione di webinar e corsi di formazione online per permettere ai partner di conoscere la soluzione Uania, con l’obiettivo di renderli pienamente autonomi. Uania renderà disponibile il prodotto e contribuirà alla formazione commerciale e tecnica dei reseller associati con Alias, assicurando servizi di help desk di secondo livello attraverso l’apertura di ticket di assistenza e aggiornamenti software come UaniaOs e UaniaDesk.

Per Stefano Aversa, founder di Uania: «Alias sarà il nostro distributore nel canale ICT, ed è proprio tramite il canale che abbiamo deciso di approcciarci alle aziende e le imprese e offrire la nostra soluzione al mercato. Vogliamo costruire una rete di partner su tutto il territorio nazionale, mettendo a disposizione non solo i nostri servizi ma anche un’offerta formativa completa, che includa webinar e corsi tecnici per far conoscere UaniaBox. Vogliamo che i nostri rivenditori siano autonomi e preparati, impegnandoci a rendere pienamente autonomi anche gli utenti finali dei nostri dispositivi. Abbiamo già aperto filiali a Padova e Milano per avere un contatto più diretto con i nostri clienti, e ora vogliamo crescere ancora di più per offrire soluzioni sempre più adeguate alle esigenze del Paese».