Philips 326P1H_monitor_MMD

MMD, azienda produttrice di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia i nuovi monitor Philips 326P1H (31.5″/80 cm diag.) e Philips 329P1H (31.5″/80 cm diag.) con docking USB-C incluso, ottima qualità di visualizzazione e webcam dotata di sensori per il riconoscimento facciale Windows Hello™. Questi monitor sono ideali per architetti e graphic designer, ma anche operatori finanziari, studi di ingegneria e altre organizzazioni che richiedono monitor ad alte prestazioni per lavori precisi, accurati e in cui il colore è un fattore critico. Oltre alle esigenze dei professionisti, questi monitor sono adatti a un uso quotidiano a casa e soddisfano tutti i tipi di esigenze, per tutti.

Connettività per ogni attività

I monitor Philips 326P1H e Philips 329P1H dispongono di una docking station USB-C integrata con funzionalità di alimentazione (che consente di ricaricare direttamente il laptop fino a 90 W). Questa tipologia si monitor facilita il lavoro permettendo di collegare tutte le periferiche come tastiera, mouse e cavo Ethernet RJ-45 direttamente alla docking station del monitor e consente di godere della semplicità del connettore USB-C, sottile e reversibile, grazie ad un facile collegamento con un solo cavo. Questa funzionalità può portare grandi benefici anche in un uso privato perché permette di guardare film e serie TV in alta risoluzione durante il trasferimento dei dati e la ricarica del notebook. Come ulteriore incentivo, questi monitor renderanno sicuramente lo spazio di lavoro più ordinato che mai. Il Philips 326P1H dispone anche dell’uscita DisplayPort che consente di collegare a margherita più display ad alta risoluzione, utilizzando un solo cavo dal primo display al PC, senza il fastidio di cavi e fili in eccesso.

Philips 329P1H_monitor MMD

Elevata qualità dell’immagine e comfort visivo

Dettagli, colore e alta risoluzione sono le parole chiave alla base di questi monitor. Il monitor Philips 326P1H offre immagini Quad HD (2560 x 1440 pixel) che permettono di visualizzare di ogni dettaglio, mentre il display Philips 329P1H offre una risoluzione UltraClear 4K UHD (3840 x 2160), offrendo un’esperienza visiva reale che fa davvero la differenza. Queste caratteristiche sono la risposta perfetta a un’ampia gamma di esigenze professionali, non solo per le applicazioni grafiche 3D ma anche per il settore finanziario con il suo utilizzo di fogli di calcolo dettagliati. Entrambi i monitor hanno un display IPS che offre angoli di visione extra-ampi di 178/178 gradi, rendendo possibile la visualizzazione del display da quasi tutte le angolazioni e fornendo sempre una precisa riproduzione del colore.

Come ulteriore prova del fatto che questi monitor sono progettati pensando agli utenti, alla loro produttività e al loro benessere, sono inoltre dotati della tecnologia FlickerFree per una visione più confortevole e della modalità LowBlue così da non affaticare ulteriormente gli occhi. Inoltre, soddisfano lo standard TUV Rheinland Eye Comfort per prevenire l’affaticamento degli occhi causato dall’uso prolungato del computer.

La sostenibilità come priorità

Inoltre, questi monitor hanno un animo “green” grazie al loro design ecologico. Entrambi prevedono il PowerSensor (un sensore che rileva se l’utente si trova di fronte allo schermo e riduce automaticamente la luminosità del monitor questo si allontana, risparmiando così fino all’80% dei costi energetici) e il LightSensor (che regola la luminosità dell’immagine a seconda delle condizioni di luce per un’immagine perfetta con un consumo energetico minimo).

Entrambi i monitor sono inoltre conformi agli standard RoHS, sono certificati EnergyStar 8.0 ed EPEAT[1] e sono completamente privi di sostanze nocive come piombo, mercurio e PVC / BFR. Inoltre, i materiali di imballaggio sono riciclabili al 100%.

Il monitor Philips 326P1H è disponibile da inizio di dicembre al prezzo consigliato di €489 e il monitor Philips 329P1H sarà disponibile dalla fine di dicembre al prezzo consigliato di €689.