D-Link: nuova serie di switch Managed

La nuova serie di Switch Managed Gigabit Layer 3 Stackable DGS-3130 combina funzioni sofisticate con 6 porte 10G integrate per migliorare le reti di imprese piccole, medie e grandi

D-Link ha reso disponibile la sua nuova gamma di switch DGS-3130. Si tratta di modelli di switch gestiti Gigabit Layer 3 Stackable: i primi sul mercato dotati di sei porte integrate 10G uplink/stacking in modo da fornire un’elevata larghezza di banda grazie alla possibilità di stacking – impilamento fisico – (fino a 9 switch con larghezza di banda fino a 80G).

Questi switch sono stati progettati per fornire la massima produttività per le reti delle PMI, nonché per le applicazioni Ethernet delle grandi città. Offrono un’elevata sicurezza, molteplici opzioni di gestione e configurazioni di stacking flessibili, per fornire una rete affidabile e resistente.

La serie DGS-3130 è dotata di funzionalità L2 e L3 complete e delle funzioni QoS per una gestione efficiente del traffico, come il supporto per il multicast attraverso lo snooping IGMP/MLD e la VLAN ISM, che rendono i dispositivi adatti alle applicazioni IPTV. Ogni switch è dotato di sei porte uplink/stacking 10G, due porte 10GBASE-T e quattro porte 10G SFP+ per consentire uno stacking pratico.

Altamente sicuri e in grado di supportare meccanismi di autenticazione multipla, i modelli della serie DGS-3130 sono dotati di Multi-layer e Packet Content Access Control Lists (ACL), Storm Control e IP-MAC-Port Binding (IMPB) con DHCP Snooping. Ciò consente ai responsabili IT e agli admin di associare un indirizzo IP di origine con un MAC associato e definire il numero di porte per fornire un controllo d’accesso dettagliato dell’utente. Tutti i modelli della serie sono inoltre dotati di una protezione da sovratensioni da 6kV, ad alta capacità, che protegge gli interruttori da danni causati da improvvisi cambi di tensione della rete elettrica.

Le caratteristiche principali degli Switch gestiti Gigabit Layer 3 Stackable di D-Link sono:

• La funzione di filtering avanzata L3 IGMP, che offre la possibilità di gestire lo snooping IGMP, che a sua volta controlla l’inoltro del traffico multicast.
• La funzione avanzata L3 IPv6 Neighbour Discovery, che supporta più traffico attraverso la scalabilità degli indirizzi IP.
• Supporto del protocollo di routing OSPF L3 utilizzando il link-state routing per aumentare l’efficienza e la scalabilità, e massimizzare l’utilizzo della larghezza di banda nelle grandi reti aziendali.
• Le funzioni di sicurezza complete come ACL, Storm Control e IP-MAC-Port Binding (IMPB) con DHCP Snooping garantiscono la sicurezza della rete man mano che l’azienda cresce.
• Compatibilità con gli standard OAM per Carrier Ethernet per consentire il massimo livello di garanzia del servizio.
• ERPS (Ethernet Ring Protection Switching), che fornisce una maggiore affidabilità consentendo al fornitore di servizi di costruire reti di aggregazione scalabili di livello 2.