Lenovo ha presentato i nuovi desktop ThinkCentre M75n e M75n IoT Nano

Lenovo_Thinkcentre_M75n_M14_Hero_Compatibilty

Lenovo ha annunciato i nuovi PC desktop “Nano” ThinkCentre con form factor ultra-small. Il ThinkCentre M75n nel formato da 350 ml è il più piccolo desktop presente nel portfolio ThinkCentre progettato per soddisfare le nuove esigenze professionali e la trasformazione degli spazi di lavoro. Dotato di processori AMD Ryzen PRO, con memoria a stato solido e Windows 10, M75n offre prestazioni desktop elevate ed efficaci funzionalità di sicurezza per consentire agli utenti di concentrarsi esclusivamente sulle loro attività quotidiane.

ThinkCentre M75n IoT è un dispositivo intelligente di edge computing, dotato di potenti processori AMD Athlon, in grado di proteggere, raccogliere, analizzare e interpretare in tempo reale i dati raccolti da diverse fonti, aiutando le aziende a ottimizzare i flussi di lavoro e massimizzare l’efficienza.

Lenovo_ThinkCentre_Nano_Finance

Eccezionale produttività

ThinkCentre M75n dispone di diverse opzioni che consentono di aumentare la produttività degli utenti, come ad esempio la funzionalità Modern Standby, che consente di ricevere e-mail, chiamate Voice over IP e messaggi istantanei mentre il dispositivo è in standby, quindi riprendere rapidamente a funzionare completamente.

Nonostante la linea molto sottile di soli 22 mm, ThinkCentre M75n non sacrifica la connettività per le sue dimensioni. Dispone infatti di tutte le porte necessarie per rimanere connessi a periferiche, reti e accessori. È anche possibile connettersi a due display in modalità multitasking, oltre che a una tastiera e un mouse di dimensioni standard, cuffie e altro ancora. Una porta USB type-C situata sul pannello frontale consente la ricarica rapida dei dispositivi compatibili e una veloce condivisione dei dati.

I desktop di oggi devono essere flessibili. M75n può essere installato ovunque, con gli accessori appropriati: a parete, dietro un monitor, sotto il piano del tavolo. Può anche essere appoggiato alla scrivania in modo da poterlo trasportare con facilità. Con un peso di soli 505 grammi, M75n può essere trasferito con facilità dall’ufficio a una postazione di lavoro in casa assicurando la massima produttività. Basta collegare il dispositivo a una tastiera, un mouse e un massimo di due display per avere a disposizione una soluzione desktop multi-monitor, ergonomica e completa.

Lenovo_Thinkcentre_M75n_IOT_Hero_Logo

Analisi dei dati in tempo reale, ovunque e in qualsiasi momento

Ideale per l’integrazione in ambienti informatici periferici quali magazzini, punti vendita al dettaglio e locali di assistenza sanitaria, ThinkCentre M75n IoT supporta WiFi e Bluetooth, connessioni wireless per trasportare in modo efficiente i dati nel cloud o nel data center. Può anche fungere da ThinkClient dedicato per abilitare piattaforme di lavoro da casa che implementabili e gestibili da remoto in modalità cloud o desktop-as-a-service. Per supportare le soluzioni Edge e ThinClient, M75n IoT permette di scegliere fra diversi sistemi operativi e mantiene i drive delle versioni precedenti del sistema operativo in modo da garantire la retrocompatibilità.

ThinkCentre M90n è ora disponibile anche con WWAN 4G/LTE per una connettività veloce anche nelle località più remote. In quanto dispositivi integrati nel framework delle soluzioni SmartEdge di Lenovo, i desktop Nano IoT possono elaborare e interpretare in modo efficiente dati provenienti da molteplici fonti (sensori, inverter, sirene, display, telecamere e altro) e inviare al cloud o al data center solo i dati significativi, riducendo la latenza.

Inoltre, i device ThinkCentre proteggono dati e processi aziendali sensibili con la sicurezza delle soluzioni ThinkShield. I desktop ThinkCentre Nano dispongono di funzionalità di sicurezza integrate quali un chip dTPM 2.0, protezione Smart USB, disabilitazione della porta USB individuale e un interruttore anti-intrusione nello chassis, oltre a numerose altre funzionalità di sicurezza personalizzabili per soddisfare le esigenze dell’utente.