Il principale vantaggio offerto della nuova soluzione Datwyler sta nella possibilità di collegare edifici distinti senza la necessità di prevedere transizioni di cavo nei punti di passaggio tra l’interno e l’esterno degli stessi

Datwyler

Datwyler Cabling Solutions ha reso disponibile la nuova famiglia di cavi “FO Universal DLTS”, adatti alla posa sia interna che esterna agli edifici nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di comportamento al fuoco.

Come quelli precedenti, i nuovi cavi presentano una protezione anti-roditore non metallica, design ignifugo, guaina esterna priva di alogeni FR/LSZH ed elevata resistenza alla pressione laterale nonché alla trazione longitudinale, caratteristiche meccaniche che svolgono un ruolo molto importante ai fini della sicurezza di trasmissione. Inoltre, la presenza di filati rigonfiabili ne assicurano la tenuta stagna.

Diversamente, invece, da quelli della prima generazione, i nuovi cavi ottici di Datwyler sono disponibili nelle versioni con tubetti loose multipli (wbGGFR) e singoli (ZGGFR) privi di gel. Da qui il suffisso “DLTS”, che sta per “Dry Loose Tube Swelling”. Poiché questi cavi non ‘gocciolano’ e le fibre in essi contenute non devono essere pulite durante la giunzione o l’assemblaggio dei connettori, risultano eccezionalmente facili, veloci e puliti da maneggiare.

Tutta la nuova famiglia di cavi soddisfa appieno i requisiti del Regolamento europeo sui Prodotti da Costruzione (CPR) e la gamma include tutte le varianti di Classe utili, ossia Dca, Cca e B2ca.

Il principale vantaggio offerto da questa nuova soluzione sta nella possibilità di collegare edifici distinti senza la necessità di prevedere transizioni di cavo nei punti di passaggio tra l’interno e l’esterno degli stessi, rendendo decisamente più semplice ed economica sia la progettazione che la realizzazione delle dorsali di interconnessione ottica.