Ricoh Vincenzo Marsiglia

Molto spesso l’arte e la tecnologia sono considerati due mondi separati. Ricoh Italia e l’artista poliedrico Vincenzo Marsiglia hanno deciso di fare da trait d’union realizzando alcuni progetti in cui la tecnologia consente di dare vita all’arte. Oltre ovviamente alle opere dell’autore, sono protagoniste le soluzioni Ricoh per la stampa commerciale e industriale.

Grazie alle loro innovative caratteristiche, queste soluzioni risaltano e valorizzano la creatività, gli elementi distintivi e le narrazioni di Vincenzo Marsiglia che commenta: “La collaborazione con aziende tecnologiche è un valore aggiunto per noi artisti, offrendoci la possibilità di creare lavori innovativi, di esplorare nuove idee e modalità di interazione e di dialogo con il fruitore dell’opera d’arte. Quello con Ricoh è un sodalizio che mi sta permettendo in particolar modo di condurre sperimentazioni sui materiali e di concretizzare nuove realtà”.

Creatività e innovazione senza confiniVincenzo Marsiglia utilizza Ricoh Pro L5100e per realizzare una carta da parati effetto specchio_2

Nell’ambito della mostra nel Principato di Monaco, che si svolge dal 10 giugno al 30 settembre 2021 presso la Galleria d’Arte NM Conteporary, Vincenzo Marsiglia ha utilizzato la soluzione Ricoh Pro L5100e per realizzare una carta da parati effetto specchio che riporta la stella a quattro punte che da sempre accompagna i suoi lavori. Con il wallpaper sono state allestite due pareti dello spazio espositivo nelle quali il visitatore può specchiarsi diventando parte dell’ambiente e dell’opera d’arte. Durante la mostra, viene inoltre distribuito un catalogo prodotto in esclusiva per questa occasione che raccoglie le principali opere della produzione dell’artista. Per la stampa sono state utilizzate Ricoh Pro C9200, di cui molti stampatori si stanno avvalendo per realizzare libri e cataloghi d’arte anche in tirature limitate, e Ricoh Pro C7200x. Quest’ultima soluzione ha permesso la stampa in quadricromia con invisible red della copertina su un supporto mirror di Fedrigoni. All’interno della galleria è stata adibita una stanza illuminata con luce di wood che consente al visitatore un’esperienza immersiva per scoprire gli effetti wow “nascosti” nella copertina.

Frutto della collaborazione tra la società e l’artista, è inoltre un oggetto d’arte che viene distribuito in tiratura limitata presso il Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2021 (Venezia, dal 22 maggio al 21 novembre 2021). Durante l’esposizione viene proiettato un video dell’’installazione dell’artista “Kaleidoscope” creata per Buonanotte Contemporanea. Il visitatore riceve una stampa prodotta da Ricoh Pro C9200 su carta mirror e può “trasformarla” in un mini caleidoscopio nel quale specchiarsi per immergersi in un nuovo spazio attraverso particolari giochi di luce.

“Il dialogo tra arte e tecnologia apre nuovi orizzonti” dice Ilaria Vivi, Channel Marketing, Commercial and Industrial Printing di Ricoh Italia: “Con Vincenzo Marsiglia condividiamo tra l’altro l’attenzione alla sostenibilità e un’intensa ricerca sui supporti. Le soluzioni Ricoh si distinguono sul mercato anche per la flessibilità nella gestione dei media che spaziano dalla carta al vetro, dal legno a materiali plastici, con un’ampia varietà di colori che rende possibili gli effetti di luce che caratterizzano le sue opere”.