Adobe ha rilasciato importanti aggiornamenti per Creative Cloud, con l’obiettivo di migliorare in particolar modo le prestazioni sui dispositivi Mac M1 di Apple, e ha introdotto nuove potenti funzionalità che ottimizzano il flusso di lavoro sia su desktop e sia da mobile.

Illustrator, InDesign e Lightroom Classic sono ora app native per i Mac M1 di Apple e, in base a test effettuati da Pfeiffer e riportati in questo report, è stato rilevato che Creative Cloud è in media oltre l’80% più veloce utilizzando il sistema M1 rispetto a un sistema Intel configurato in modo identico.

Le nuove funzionalità di Creative Cloud includono:

  • Ecosistema Lightroom: nuovi Presets Premium, funzionalità di editing collaborativo, Super Resolution in Lightroom e Lightroom Classic (precedentemente disponibile solo in Adobe Camera Raw) e proporzioni di ritaglio personalizzate in Lightroom
  • Nuove potenti funzionalità di ritocco in Photoshop Express, tra cui levigatura della pelle, content aware healing, face aware liquify e caricatura
  • Pennelli personalizzati su Photoshop per iPad
  • Rotate View in Illustrator su desktop
  • Nuovi strumenti per lo styling in Adobe XD: Inner Shadow, Outline Stroke e Angular Gradient

È possibile reperire tutti i dettagli inerenti Creative Cloud sul blog di Adobe ai seguenti link: