Canon propone un viaggio multisensoriale nella vita di Amedeo Modigliani

407

Anche grazie all’allestimento multimediale ralizzato da Gruppo ETT, Modigliani Opera prende vita tra le mura della magnifica Reggia di Caserta

Inaugurata di recente, Modigliani Opera non è una semplice mostra, ma uno spettacolo multimediale nella vita e nelle opere di Amedeo Modigliani che, al fascino delle opere originali, unisce il richiamo di un’immersione multisensoriale nel mondo dell’artista livornese.

A realizzarlo fra le mura della magnifica Reggia di Caserta ci hanno pensato ETT e Space per la Fondazione Amedeo Modigliani Ricerca Scientifica e Visionary Minds Production llt.
Il loro allestimento multimediale prevede, infatti, un coinvolgimento esperienziale ed emozionale del visitatore attraverso quattro sale ad alto contenuto tecnologico che ripercorrono la tormentata esperienza di vita e la ricerca creativa di uno dei più importanti artisti del Novecento europeo.

modigliani_canon_2Nello specifico, il  visitatore viene subito accolto da un video trailer che anticipa l’esperienza e definisce una timeline composta da tre monitor 32’’ che raccontano il viaggio di convalescenza di Modigliani nel 1901, la Parigi delle avanguardie e la diffusione delle opere dell’artista nel mondo

Si passa quindi alla prima sala, il laboratorio didattico, che si rivolge allo scottante tema dei falsi di Modigliani. La seconda sala è dedicata all’esperienza di realtà virtuale con 20 postazioni VR, dove il visitatore può vivere in prima persona alcuni momenti privati e artistici di Modì, grazie a una ricostruzione interpretata da attori e a un video girato a 360° in soggettiva dell’artista.
La terza sala, allestita con sei monitor da 85” pollici, attraverso il racconto attoriale delle figure più rilevanti della vita dell’artista, rappresenta il prologo del vero e proprio nucleo emotivo della mostra, cui è dedicata la multiproiezione dell’ultima sala.

modigliani_canon_3Quest’ultimo ambiente è caratterizzato da un’arena spettacolare, del diametro di circa 10 metri, su cui si sviluppa una proiezione a parete a tutto tondo realizzata grazie a un sistema di videoproiezione con tecnologia Canon.

Per dare vita a questo apparato espositivo così coinvolgente sono stati utilizzati i videoproiettori XEED WUX450ST che assicurano un’alta fedeltà cromatica e la riproduzione delle immagini in altissima definizione. Il contenuto, di tipo immersivo, racconta attraverso le immagini un vero e proprio docu-film con inserti di computer grafica e animazioni in 2D e 3D, il breve percorso biografico e artistico di Amedeo Modigliani. Una mostra intensa e coinvolgente che guarda con attenzione alle soluzioni di digital imaging per rafforzare la narrativa e la spettacolarizzazione dei grandi contenuti che la compongono e che ancora una volta raccontano il grande potenziale dell’ecosistema Canon.