AIRES Confcommercio, presenti come sempre

AIRES Confcommercio lavora per garantire la disponibilità nei punti vendita e online di beni essenziali come telefoni, computer, TV, tablet, elettrodomestici grandi e piccoli

AIRES Confcommercio, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati, ha diramato un comunicato stampa per ricordare sottovoce alle Istituzioni che AIRES sta facendo la sua parte anche in queste giornate difficili.

Come prescritto dal Governo (fin dal DPCM 11 Marzo 2020 e più recentemente confermato dal DPCM 10 Aprile 2020), il settore garantisce la disponibilità nei punti vendita e online di beni essenziali come telefoni, computer, TV, tablet, elettrodomestici grandi e piccoli.

“E’ aperta la quasi totalità dei negozi, anche se ovviamente il crollo dei fatturati renderebbe più conveniente restare chiusi perché i costi sono ben superiori alle entrate.

Non tutti sanno, infatti, che resta assolutamente consentito uscire di casa per recarsi nei nostri punti di vendita e che possono anche uscire dal proprio Comune se questa è l’unica possibilità per trovare il bene del quale hanno bisogno. é giusto precisarlo perché tra le tante norme emanate si potrebbe fare confusione.

Sulla scorta di questi provvedimenti, noi rivenditori di prodotti elettronici e di elettrodomestici operiamo ogni giorno, rispettando scrupolosamente tutte le disposizioni sanitarie emanate dal Ministero della Salute e dalle Regioni.

Lo facciamo per proseguire il dialogo con le persone costruito in tanti anni di lavoro supportandole con competenze specifiche di fronte ad ogni necessità di assistenza.

Lo facciamo per essere vicini agli Italiani, anche in questi momenti difficili.

Lo facciamo semplicemente perché Io abbiamo sempre fatto e intendiamo continuare per i nostri Clienti, per le nostre Imprese, per i nostri Lavoratori e le loro Famiglie.

Grazie a tutti coloro che rinnovandoci la loro fiducia ci danno la forza di andare – e di guardare – avanti”.