Exclusive Networks amplia il suo portafoglio in ambito cloud con la firma del nuovo accordo di distribuzione con Acuutech

Luca Marinelli, Exclusive Networks
Luca Marinelli, Exclusive Networks

Exclusive Networks ha firmato un nuovo accordo di distribuzione con Acuutech, azienda con sede a Loughton, Essex (Inghilterra) e uffici in Europa, Asia e Nord America, che da 24 anni offre alle imprese piattaforme, soluzioni e servizi IT integrati.

Acuutech sviluppa soluzioni cloud-native per un’iperconvergenza adatta alle imprese di medie dimensioni, progettate e implementate da un team di ingegneri distribuito a livello globale, in grado di garantire la continuità aziendale e un passaggio agevole verso la cloud transformation.

Acuutech ha stretto negli anni una proficua collaborazione con Microsoft e Lenovo, consentendo di sfruttare appieno tutte le potenzialità offerte dai prodotti delle due multinazionali e sviluppare soluzioni sinergiche.

Un esempio è Acuutech MESH, la piattaforma IT chiavi in mano basata sulle tecnologie Microsoft e Lenovo, in grado di offrire prestazioni, resilienza e scalabilità per soddisfare le esigenze delle aziende, dal più piccolo hosting ai maggiori carichi di lavoro di data warehousing. Acuutech lavora anche a stretto contatto con OEM e fornitori di componenti avanzati.

“Siamo fieri di collaborare con Exclusive Networks per portare le nostre avanzate soluzioni ai partner di canale in Europa” ha dichiarato Priti Mehta, Group CEO di Acuutech. “La comprovata esperienza di Exclusive Networks nella distribuzione a valore, unita alle capacità di Acuutech, Microsoft e di importanti OEM, consentirà ai reseller di fornire soluzioni che offrono prestazioni e scalabilità senza pari pur rimanendo economicamente vantaggiose.”

“Con questo accordo andiamo ad ampliare e potenziare la nostra offerta cloud che continua a crescere in modo molto importante” spiega Luca Marinelli, CEO e General Manager di Exclusive Networks. “Acuutech fa parte del programma Microsoft CSP per Cloud Solution Provider, che permette ai fornitori cloud di aggiungere all’offerta anche i servizi Microsoft Cloud del mondo Azure: con questo accordo potremo quindi accedere alla piattaforma Azure e rivendere tutti i servizi Microsoft Azure e Office365, offrendo così ai nostri clienti ulteriori opportunità di business.”