Per dare un supporto concreto ai progetti di rinnovamento o implementazione delle reti Wi-Fi, Cambium Networks ha nesso in campo una serie di specifiche iniziative rivolte agli istituti scolastici

Cambium Networks_scuola

I processi di digitalizzazione della scuola italiana sono in grave ritardo. Molte analisi confermano una situazione generale di arretratezza: possiamo guardare ad esempio i dati del report “Educare digitale” redatto da AGCOM nel 2019 basata sui dati forniti dal MIUR.

Tra i molti aspetti esaminati, vediamo come solo l’8.6 % dei docenti utilizza la rete per gestire ad esempio ambienti virtuali di apprendimento interattivi (LMS) e solamente il 13.9 % utilizza la rete Web per condividere materiali, mentre il 20.9 % fa utilizzare agli studenti i device disponibili in classe o in laboratorio per il lavoro di gruppo.

Il rapporto indica anche quali sono le condizioni necessarie affinché questo grave ritardo della scuola sia recuperato e tra queste vi è ovviamente la disponibilità di una adeguata infrastruttura interna di rete a disposizione di docenti e studenti.

“Un rete scolastica deve non solo offrire prestazioni adeguate in termini di velocità della connessione, sicurezza e affidabilità, ma l’infrastruttura deve anche essere gestibile nel modo più semplice possibile e, aspetto di notevole importanza gestionale, assicurare bassi costi di manutenzione e aggiornamento per garantire la funzionalità della rete in prospettiva” osserva Marco Olivieri, Regional Sales Manager di Cambium Networks.

Per dare un supporto concreto ai progetti di rinnovamento o implementazione delle reti Wi-Fi, Cambium Networks ha nesso in campo una serie di specifiche iniziative rivolte agli istituti scolastici.

Innanzi tutto sarà disponile un listino prezzi agevolato per rendere ancora più appetibili le soluzioni Cambium, già comunque caratterizzate da un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. E’ inoltre prevista la fornitura di un access point gratuito incluso nella prima fornitura.

Di grande utilità per le scuole è il supporto progettuale, che prevede anche una simulazione della copertura Wi-Fi tramite software, per assicurare una rete capace di offrire tutta la connettività necessaria tenendo conto delle specifiche caratteristiche di ogni istituto.

Il “pacchetto scuole” include anche una garanzia hardware di 5 anni su apparati access point e switch e l’utilizzo gratuito della piattaforma di gestione cloud.

“Che si tratti di accedere a contenuti di apprendimento digitale, collaborare con un team su un progetto o eseguire test online, tempi di accesso lunghi e connessioni lente non sono più accettabili. Gli istituti scolastici italiani devono poter finalmente disporre di reti Wi-Fi potenti e facili da gestire, che offrano un accesso Internet stabile in ogni momento, anche in condizioni di carico pesante. Noi di Cambium Networks stiamo facendo la nostra parte per facilitare e accelerare questo importante processo.” conclude Olivieri.