La Polizia Municipale di Ravenna è la prima in Italia a impiegare Axon Body 3 insieme ad Axon Respond for Devices

La Polizia Municipale di Ravenna sarà la prima in Italia a usare sul campo Axon Body 3 e la prima in Europa a implementare il software Axon Respond for Devices che offre consapevolezza della situazione in tempo reale.

Lo ha annunciato lo specialista globale nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, sottolineando come, Insieme ad Axon Body 3 e Axon Respond for Devices, il Comune di Ravenna ha anche acquistato le licenze per Axon Evidence, la piattaforma per la gestione delle prove digitali.

Grazie ad Axon Evidence, la Polizia Municipale di Ravenna potrà gestire e condividere le prove digitali in modo più efficiente grazie all’accesso a tool come “redazione”, “codifica” e “trascrizione”, con un conseguente risparmio di tempo e costi di intervento.

La forza della geolocalizzazione e del live streaming

Alcune delle sfide che le forze dell’ordine devono affrontare oggi riguardano la poca visibilità di ciò che accade sul campo in tempo reale, la difficoltà nel condividere le corrette informazioni con altri team, e la difficoltà nel creare e gestire efficacemente unità e avvenimenti. Facendo leva sulle capacità integrate della videocamera Axon Body 3, Axon Respond for Devices risponde a queste sfide consentendo ai supervisori delle forze dell’ordine di utilizzare la geolocalizzazione e il live streaming per ottenere visibilità in tempo reale in situazioni in evoluzione e chiamare ulteriori risorse e rinforzi in base alle necessità.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Andrea Giacomini, Comandante del Corpo di Polizia Locale del Comune di Ravenna: «L’impiego sistematico delle Body Cam – innovazione assoluta nell’amministrazione italiana della Giustizia e della Pubblica Sicurezza – ha trovato l’importante sostegno del Procuratore della Repubblica e del Prefetto e riscosso ampia approvazione tra i cittadini. La loro sperimentazione, conclusasi recentemente, ha messo in evidenza rilevantissimi vantaggi rispetto alla capacità di prevenire comportamenti illeciti e di produrre affidabili referti a beneficio delle Autorità preposte a giudicare fatti».

Per Stefano Bravi, Capo Ufficio Polizia Giudiziaria e Pronto Intervento: «I 15 operatori del mio reparto hanno fornito ottimi feed back sull’utilizzo delle Body Cam Axon, mettendoci così nelle condizioni di approcciarci al meglio all’utilizzo sul campo delle nuovissime AB3, dotate di una tecnologia a dir poco futuristica per i nostri normali contesti operativi».

Loris Angeloni - Sales Manager GFIMAX ItalyInfine, come ribadito da Loris Angeloni, Managing Director di Axon Italia: «La Polizia Municipale di Ravenna è pioniera nell’utilizzo delle videocamere indossabili connesse e di una tecnologia innovativa per le forze di polizia (municipale) italiana, e siamo entusiasti di collaborare con loro. Questa è una grande opportunità per il Comando di Ravenna che può così sfruttare appieno la potenza della rete Axon utilizzando le videocamere indossabili, che garantiscono maggiore trasparenza, e un software basato su cloud, che contribuirà ad aumentare l’efficienza e a ridurre i costi, a beneficio dell’intera comunità».

Axon Respond for Devices è disponibile per i clienti in tre tipi di licenze d’uso, ognuno dei quali offre un diverso livello di preparazione del workflow. I clienti possono acquistare una licenza per dispositivo di Axon Respond, che consente loro di connettere un particolare dispositivo, come una videocamera indossabile, alla piattaforma.