Axon

Axon leader globale nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, annuncia che il Corpo Intercomunale della Polizia Locale “Riviera Friulana” di Latisana, in provincia di Udine, capofila della convenzione, sarà il primo in Italia a utilizzare l’innovativo sistema video a bordo dei veicoli, Axon Fleet 2, e Axon Interview, una soluzione tecnologica per acquisire in modo sicuro video di interviste a testimoni e sospetti. La polizia locale di Latisana ha anche acquistato le videocamere Axon Body 3, comprese le licenze per la piattaforma per la gestione delle prove digitali, Axon Evidence.

I sistemi di videocamera presenti sui veicoli delle forze dell’ordine spesso sono poco maneggevoli ed efficienti e, soprattutto, non sono connessi a sistemi hardware e software presenti nelle agenzie di pubblica sicurezza. Il sistema Axon Fleet 2 fornisce un approccio semplificato e connesso per gli agenti delle forze dell’ordine per condividere in modo sicuro i video su Axon Evidence ed elimina la necessità di DVR e altri componenti hardware obsoleti e ingombranti presenti nei sistemi video standard per auto.

“Siamo davvero molto entusiasti che le forze di polizia locale di Latisana siano le prime a utilizzare in Italia i nostri sistemi video in-car Fleet e la soluzione di Interview Room”, afferma Loris Angeloni, Managing Director di Axon in Italia. “Sarà il primo passo verso un utilizzo sempre più ampio dei nostri dispositivi in Italia e contribuirà a garantire la sicurezza pubblica e la protezione degli agenti. Da sempre Axon offre una rete di dispositivi, applicazioni e persone che aiuta le forze dell’ordine a essere più sicure e che danno loro la fiducia, l’attenzione e il tempo di cui hanno bisogno per mantenere le loro comunità sicure.”        

Come parte di questo accordo, la polizia di Latisana utilizzerà anche Axon Interview, una soluzione di videocamere dedicata che permette agli agenti di condurre gli interrogatori in modo più efficiente e di assicurare l’integrità e la sicurezza di tutti i video. La soluzione video completa per la sala interrogatori fornisce prove critiche e documentate per l’accusa, permettendo alle agenzie di etichettare e archiviare le prove video in modo sicuro su Axon Evidence.

Il Comandante del Corpo Nicola Salvato commenta:Da quando ho avuto modo di conoscere e studiare la filosofia operativa offerta da Axon ho creduto e sposato questi concetti che sono all’avanguardia. La possibilità di poter acquisire immagini, contesti operativi, informazioni testimoniali certificate da immodificabilità, alta qualità delle immagini ma, soprattutto, di identificare la prossemica della persona “intervistata” fornisce un compendio informativo che, sempre più oggi, processualmente parlando, fa la differenza. Il beneficio è quello di fornire alla Giustizia un compendio indiziario / probatorio di maggior spessore. Sono convinto che, anche grazie ai nostri suggerimenti, si potrà agevolmente proiettare in modo sempre più professionale e sicuro l’attività di polizia in un terzo millennio foriero di alti miglioramenti e specializzazioni di elevato spessore.

L’assessore alla sicurezza Piercarlo Daneluzzi conclude: “I nostri organi di polizia si trovano oggi a dover operare in contesti sempre più complessi e in continua evoluzione. Ne consegue che anche il ruolo della polizia locale assume un’importanza sempre maggiore all’interno delle nostre comunità, dalle realtà più grandi, ai centri più piccoli. Per questo è necessario puntare su una sempre maggiore professionalità degli operatori, che si sviluppa, da un lato, attraverso la formazione e gli aggiornamenti costanti del personale, e dall’altro, attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati e che permettono di poter operare con efficacia.”